Home » Ristoranti » Alto Adige /Südtirol

Alto Adige /Südtirol

— AlpiNN
Plan de Corones, 11
Brunico (BZ)
Non potrebbe esserci scenario migliore per raccontare la tradizione e i prodotti del territorio con piatti, buoni, eleganti e fedeli ai giacimenti gastronomici valligiani. Dagli “ortaggi, erbette e Kombucha, al “c’era una volta una trota”, tutto local e rispettoso della
Leggi tutto
— Gardena Dolomites Srl
Via Vidalong, 3
Ortisei (BZ)
Raimund Brunner: la qualità e la stagionalità dei prodotti sono il suo credo ed egli sa come esaltarne i sapori. Viaggiando tra i menu si può partire con l’ottimo fegato d’oca, albicocca, brioche e nocciola gelato e proseguire con gli spaghetti alla...
Leggi tutto
— Astra Restaurant dell’ Hotel Berghang
Via principale 26 - Loc. Collepietra
Cornedo all’Isarco (BZ)
La divertente terrina di “happy” foie gras si accompagna con un sorbetto di gin, acqua tonica e finocchio. Col filetto di trota, finferli, ortiche e aglio si torna tra le montagne dell’Alto Adige con…
Leggi tutto
— Castel finedining
Vicolo dei Castagni 18
Tirolo (BZ)
Ecco che allora, perduto un po’ del romanticismo della vecchia stube, il luogo riacquista un’atmosfera altrettanto affascinante. In cucina, saldo ai fornelli, c’è sempre il bravo Gerhard Wieser, abile professionista che sa usare con perizia sia…
Leggi tutto
— In Viaggio – Claudio Melis Ristorante
Via Piave 15
Bolzano (BZ)
Un delizioso cestino del pane con il goloso burro lavorato a crema è il primo passo che subito vira alle impressioni estetiche del sedano rapa “black & white”. L’Hucho-Hucho in crosta, chiamato anche “salmone del Danubio”, si accompagna a…
Leggi tutto
— Salares srl
Strada Prè de Vi, 31
San Cassiano - Badia (BZ)
A gestire la sala e l'imponente cantina, dedicando crescente attenzione per il settore dei cosiddetti "vini naturali", Jan Clemence Wieser, giovane e preparato erede di una lunga tradizione alberghiera. In cucina, un altro giovane talento: Christian Sainato, già ai fornelli della Siriola…
Leggi tutto
— Ristorante "Culinaria im Farmerkreuz"
Via Asiago, 105
Tirolo (BZ)
L’ambiente è confortevole e moderno come la cucina che adotta la formula bistrot a pranzo e gourmet a cena. In carta, dove non mancano gli ingredienti semplici della cucina di stampo tirolese, prevale il tono di ambizione internazionale dove non può mancare il foie gras con…
Leggi tutto
— Stafler - Hotel Romantik
Loc. Mules
Campo di Trens (BZ)
Tra i quattro menu degustazione imbarazza solo la scelta benché sia quasi d’obbligo soffermarsi su una delle numerose varianti di fegato grasso che non mancano mai in carta, La Ciliegia finta di foie gras e caffè è un esemplare omaggio a…
Leggi tutto
— Hidalgo Grill Restaurant
Via Roma, 7
Postal (BZ)
Potrete trovare la classicissima tartara Hidalgo, piuttosto che il gazpacho freddo dell’Andalusia o i buoni cannelloni al Wagyu. Invece, alla raffinatissima e costosa carne giapponese, il patron Otto Mattivi ha dedicato un’intera sala. Aomi è il suo nome. Qui si “celebra” esclusivamente il piccolo manzo proveniente dal distretto di Kobe…
Leggi tutto
— Johannes Stube
Via San Valentino, 3
Nova Levante (BZ)
È il regno di Theodor Falser il quale, supportato da un’accoglienza e un servizio di prim’ordine, oltre che da una carta dei vini di grande profondità, propone la sua cucina ispirata a un principio che lui stesso ha battezzato in inglese “taste nature”, ovvero “assaggia la natura”…
Leggi tutto
— Kirchsteiger
Via Prevosto Wieser 5
Località Foiana, Lana (BZ)
Tra essenze ittiche e sapori di montagna i piatti fioriscono sui prodotti stagionali e del mercato, ricercando una chiave moderna e armonica anche nell’interpretazione dei classici della tradizione altoatesina come i tortelloni alle erbe di montagna o……
Leggi tutto
— Ristorante Kuppelrain di Sonya Egger & Jörg Trafoier
Via Stazione, 16
Castelbello (BZ)
Nella valle catturano profumi inconfondibili, li abbinano con audacia e li ingentiliscono con un po’ di nostalgia di terre lontane. Nel menu della tradizione troviamo la delicatezza del salmerino della Val Venosta con cavolo rapa all’aceto, cetriolo e crema di erbe piuttosto che…
Leggi tutto
— Bad Schörgau
Località Bad Schörgau
Sarentino (BZ)
Un tuffo “salutare” in quella che è la cucina del “Sesto Senso”, ovvero del benessere. L’albergo del patron Gregor Wenter situato in un idillico anfiteatro verde, celebre per la sua fonte d’acqua sin dal 1600, si è quasi completamente ri-convertito a questa filosofia…
Leggi tutto
— La Stüa de Michil
Strada Col Alt 105
Corvara in Badia (BZ)
Al momento di andare in stampa apprendiamo che in Casa Perla è in atto un grande cambiamento. A partire dalla prossima stagione invernale, che inizia il 3 dicembre, Simone Cantafio sarà il nuovo chef del ristorante stellato La Stüa de Michil e degli altri ristoranti di Casa. Simone ha deciso di lasciare il Giappone e l’isola di Hokkaido per trasferirsi nelle Dolomiti. Per ora possiamo lasciarvi con il ricordo dell’ultima estate…
Leggi tutto
— Schlosswirt Forst
Via Val Venosta 4
Lagundo (BZ)
La stessa cura che si ritrova nella calda piccola stanza tutta rivestita di legno che accoglie il ristorante fine dining: i dettagli di pregio nel servizio si uniscono a quelli nei piatti del bravo Luis Haller, la cui cucina ha la caratteristica di mettere insieme con sapienza elementi locali e ingredienti da…
Leggi tutto
— Gostner Schwaige. Franz & Petra Mulser
Saltria Strasse - Siusi allo Sciliar
Castelrotto (BZ)
“Abbiamo tutto quello che ci serve! Dobbiamo solo aprire gli occhi e imparare a riconoscere quali sono i regali che la natura ci dona. C’è così tanto da vedere, toccare e assaggiare che da noi si riesce a sfiorare l’anima dell’Alto Adige”...
Leggi tutto
— Osteria Acquarol
Via Plazer 10
Appiano sulla strada del vino (BZ)
… e l’altro a tastare il mondo. Quello alpino, soprattutto, che ora gli è più prossimo, nel quale è cresciuto professionalmente, e le affinità con il Messico, terra di origine della moglie Perla Cardenas, che riemergono in varie preparazioni del suo menu…
Leggi tutto
— Parkhotel Holzner
Via del Paese 18
Renon (BZ)
Dai 4 menu degustazione citiamo a titolo esemplificativo i sorprendenti funghi selvatici con lichene, mirtillo e trifoglio, piatto, per l’appunto, tutto giocato sui contrasti sensoriali di base (dolce, acido, amaro, salato) a cui si aggiunge l’umani dei miceti. Eccezionale la trippa di Wagyu…
Leggi tutto
— Schöneck SNC di Baumgartner Karl & c.
Via Castello Schöneck 11 – Loc. Molini
Falzes (BZ)
Karl sa stupire sia quando propone piatti ispirarti al territorio che quando getta sguardi golosi nelle cucine delle regioni di cui di volta in volta si innamora. Si comincia con una tartara di manzo “Sprinzen” con mozzarella di bufala, acciughe e…
Leggi tutto
— Restaurant Sissi di Andrea Fenoglio
Via Galilei 44
Merano (BZ)
Poi c’è lui. Umorale ed elegante, classico e innovativo. Andrea Fenoglio. Dominus in cucina e in sala. Il nuovo menu, che certamente accompagnerà a lungo gli affezionati cultori del cuoco meranese (dai natali piemontesi), non delude affatto. Multiculturale come la terra di cui…
Leggi tutto
— St. Hubertus - Hotel Rosa Alpina
Strada Micurá de Rü 20
San Cassiano in Badia (BZ)
Cook The Mountain ovvero la cucina della montagna, che ha scardinato alcuni dogmi della scuola francese, foie gras, crostacei escludendo ogni materia alloctona dall’alta cucina di San Cassiano. Basta scorrere il menu degustazione unico per convincersene…
Leggi tutto
— TYROL SRL
Strada Puez 12
Selva di Val Gardena (BZ)
Martellini ama trovare sintesi di nitidezza di sapori, anche quando nel creare un mosaico di ingredienti osa un po’. I due percorsi di degustazione aiutano a capire meglio la filosofia del cuoco toscano…
Leggi tutto
— Auener Hof sas d. Gisela & Heinrich Schneider
Località Prati-Auen, 21
Val Sarentino (BZ)
Insieme all’aria fresca dei 1622 metri di altitudine ecco la pietra ai mirtilli neri con lavarello, gel d’aneto, timo e rafano; la sera di piselli gialli con polvere di porcini e stellaria. Il mini sandwich con erba di fungo e aglio nero e il taco nero con lippia dolce. Lasciamo correre sul palato…
Leggi tutto
— Tilia sas
Via Dolomiti, 31/b
Dobbiaco (BZ)
In sala dirige le danze Anita Mancini, cui è affidata anche la carta dei vini, mentre dalla cucina escono piatti che catturano subito l'attenzione: la succulenta tartara di trota, il cremoso di formaggio, cavolo cappuccio e lenticchie "Beluga"; l'uovo poché…
Leggi tutto
— Matscher Alois Josef
Loc. Centro 72
Tesimo (BZ)
Elegante e leggiadra la triglia, basilico e patate. Il rognone di vitello cotto nel suo grasso su orzo selvatico è un piatto che colpisce per le sensazioni selvatiche che comunica l’insolito connubio di ingredienti. All’amore per i sapori mediterranei è dedicata la zuppetta di erbe aromatiche con sorbetto al…
Leggi tutto
— Ristorante Zur Rose di Rabensteiner Margot snc
Via Hinnerhofer
San Michele Appiano (BZ)
È uno dei tanti valori della rosa che è sbocciata tanti anni fa, senza più appassire. Il più longevo interprete della nuova cucina altoatesina si conserva bene e migliora, come un grande vino d’annata. Un successo costruito rimanendo fedele alla sua missione di ristoratore puro anche se…
Leggi tutto