— via Plazer, 10
Appiano sulla strada del vino (BZ)
Osteria Acquarol
a pranzo da sabato a mercoledì; la sera da venerdì a mercoledì
tutte, eccetto Diners e Master Card
Turno di chiusura: giovedì, venerdì a pranzo
Ferie: variabili (due settimane a gennaio e due settimane a giugno)
Ha scelto un vecchio bar/trattoria dietro la piazza principale resettando completamente gli spazi interni con uno stile minimalista ed elegante. Leggerezza anche a tavola con business lunch a pranzo che prevede, oltre a una golosa e morbida pizza gourmet…

È cambiata la casa, ma non lo spirito. Dopo qualche anno a Panchià, l’Osteria Acquarol si è trasferita nel centro di Appiano, il paese dei vigneti. Protagonisti sempre Perla Cardenas e Alessandro Bellingeri, con la passione per la cucina ereditata da nonna Ada nella trattoria di famiglia a Cremona.

Una lunga gavetta per affinare l’innato talento da maestri come Enrico Crippa, Massimo Bottura e Massimo Spigaroli, prima di approdare a Cavalese, alla corte di Alessandro Gilmozzi. Poi l’avventura dell’Osteria Acquarol, con il nome che ricorda un vinello di seconda spremitura (acquarol) che contadini e operai si portavano al lavoro nella piana cremonese. Alessandro ha scelto un vecchio bar/trattoria dietro la piazza principale resettando completamente gli spazi interni con uno stile minimalista ed elegante.

Leggerezza anche a tavola con business lunch a pranzo che prevede, oltre a una golosa e morbida pizza gourmet, i tagliolini alla crema di sarda, un galletto in fonduta e una insalata con ortaggi del giorno semplicemente speciale. In cucina, dove vengono sperimentate fermentazioni e antiche pratiche della cultura popolare messicana, si preparano anche piccoli tacos ripieni realizzati con farina di mais nixtamalizzato. A cena degustazioni raffinate ispirate al territorio, al mare e ancora al Messico ancestrale liberamente rilette dalla sensibilità sfrontata, ma soprattutto senza frontiere, di un giovane cuoco di talento. Menu degustazione 60 euro, alla carta circa 70. A mezzodì conto più leggiadro.

Da Bolzano Sud seguite le indicazioni verso Merano-Passo della Mendola, dopo qualche chilometro prendete la deviazione per Appiano. Salite leggermente in mezzo ai vigneti fino al borgo di San Michele. Parcheggiate nella piccola piazzetta e sarete arrivati.