La guida

La guida Venezie a Tavola, giunta quest’anno alla decima edizione, si propone di (ri)scoprire, provincia per provincia, tutto il buono delle Venezie, dalle Alpi all’Adriatico, da Vipiteno a Pola

Dall’Alto Adige all’Istria

Cliccate sui link per scoprire il mondo del gusto delle Venezie: 225 ristoranti, 50 pizzerie, 16 vini, 15 prodotti 

WeFood

Sabato 6 e domenica 7 novembre 2021, scopri le Fabbriche del Gusto partecipando a WeFood: clicca qui per maggiori informazioni

 

venezie a tavola
la guida

venezie a tavola
le ultime recensioni

banner-1200x80

venezie a tavola
i premiati 2021


Il ristorante dell'anno
Grana Padano premia Matteo Grandi, Matteo Grandi in Basilica
Al cuoco che dall’inizio della sua carriera ha dimostrato capacità di reinventarsi, con intelligenza, mantenendo sempre fedeltà a se stesso e gusto di approfondire, studiare e stupire

Il giovane delle Venezie
Giannitessari premia Giacomo Sacchetto, La Cru
Al giovane talento ricco di promesse, come esempio di cuoco che ha struttura, sguardo all’orizzonte e profondità di ricerca

Ricerca e Innovazione
Berto's premia Giuliano Baldessari, Aqua Crua
Saper trasmettere i valori fondanti attraverso un messaggio nuovo: è questa l’innovazione che ha reso grande la “Nuova Cucina Italiana”

Donna di spirito
Distilleria Schiavo premia Imera Gianello, Penacio
Lo spirito è una qualità della mente, non solo delle bottiglie, e lei è la donna della ristorazione che ha dimostrato un particolare spirito d’innovazione

La cucina che onora
il territorio
Lattebusche premia Stefano De Lorenzi, Trattoria Moderna
Il ristorante che ha dimostrato, fra i primissimi, amore sincero per la tradizione gastronomica veneta e ha tracciato una strada

Sommelier delle Venezie
Kettmeier premia Egon Perathoner, Anna Stuben
Il servizio può essere davvero vincente, non solo a tennis, e questo ristorante si è segnalato per tre qualità: accuratezza, passione e cordialità nello svolgere il proprio difficile lavoro

La cantina delle Venezie
Masi premia Pier Dal Mas, La Primula
Originalità e ricchezza della cantina sono due delle prerogative di questa azienda, che sono abbinate anche a un valore aggiunto costituito dall’attenzione ai dettagli, che fanno lo stile del vino

La migliore carta
delle bollicine
Canevel premia Francesco Luise, Osteria FraSe
Essere effervescenti non è solo una qualità che si trova dentro il bicchiere, ma soprattutto fuori

Gusto dolce delle Venezie
Rigoni di Asiago premia Francesco Baldissarutti, Locanda Le 4 Ciacole
Il dolce è il primo gusto che avvertiamo nella vita. Francesco Baldissarutti riesce a trasformare questa sensazione in un variegato viaggio nella memoria

Sostenibilità e filiera corta
Soplaya premia Stefano Basello, Al Fogolar 1905
La sostenibilità è la parola d’ordine del terzo millennio anche nella gastronomia, perché il pianeta si salva anche con un consumo intelligente del cibo. Per questo motivo diventa essenziale la filiera corta

Maître delle Venezie
Astoria Vini premia Daria Cerato, Casin del Gamba
In sala è indispensabile avere un vero direttore d’orchestra: il maître

La pizzeria delle Venezie
Antimo Caputo premia Angelo Di Lieto, La Fenice
Alla pizzeria che sa proporre un'innovazione costante nel rispetto dei canoni della tradizione

Novità dell'anno
Bertani premia Andrea Rossetti, Andrea Rossetti
La novità è un concetto più largo della nostra abitudine mentale: può essere un piatto, un personaggio, un’idea, una storia. Qualsiasi cosa che abbia un sapore inatteso: quello del cambiamento

le ricette
di Venezie a Tavola
i video 

Shop
acquista la Guida

Clicca qui per acquistare la versione cartacea a soli € 20,00

Clicca qui per acquistare l’e-book a soli € 9,90