— Via del Santo, 2/A
Limena (PD)
Valbruna
sempre (dalle 11.30 alle 15 e dalle 18.30 alle 00)
tutte, eccetto Diners e American Express
Turno di chiusura: domenica e lunedì
Ferie: le due settimane centrali di agosto
È un luogo eclettico dove vengono sinteticamente riassunti i sapori del mondo che incrociano quelli locali, con i piatti più complicati nel nome che nei fatti. Vedi il cingalese emesha ashani (filetto di coda di rospo al curry, riso al cocco, piadina indiana e platano fritto) o altri incroci esotici pensati per…

Davide Tangari è un altro giovane cuoco che entra in quella agguerrita pattuglia di giovani coraggiosi che cresce e si consolida in questo territorio delle Venezie dove la ristorazione ha raggiunto una fama internazionale. La tecnica, la passione e il cuore ci sono. Ma anche la scuola, visto che il giovane Davide si è formato presso i ristoranti con caratura stellare di Antonino Cannavacciuolo, Chicco Cerea e Giuseppe D’Aquino.

Valbruna è un moderno locale bifronte: il bistrot in prima fila, mentre il ristorante è più appartato, sia pur in un contesto luminoso e di eleganza minimalista. Questo è un luogo eclettico dove vengono sinteticamente riassunti i sapori del mondo che incrociano quelli locali, con i piatti più complicati nel nome che nei fatti. Vedi il cingalese emesha ashani (filetto di coda di rospo al curry, riso al cocco, piadina indiana e platano fritto) o altri incroci esotici pensati per il bistrot (circa 13 euro).

Da una carta tutta ancora in evoluzione il nostro percorso si è dipanato tra un ottimo prosciutto crudo di Mangalica dei Carpazi e un sapido Pata Negra, per passare poi alla “anatra al mare” adagiata su crema di noci e spume di ananas e di cocco. I tortelli ripieni di gallina padovana accompagnati da crema di mais, mezcal, crema di mandole, emulsione di pinoli e pannocchie arrostite erano opulenti, colorati e buoni, come anche la girella di pesce spatola e peperoni fritti. Buono il pane, buonissimi i dolci che sono stati il primo amore del cuoco. Carta dei vini già valida, ma in continua crescita. Circa 55 euro.

Percorrendo l’autostrada A4 uscite al casello PD Ovest. Sarete al ristorante in qualche minuto.