— Piazza IV Novembre, 4
Sacile (PN)
Il Pedrocchino
sempre
tutte
Turno di chiusura: domenica sera e lunedì
Ferie: agosto
Il pesce sempre fresco viene acquistato, ogni giorno, da “paron” Pietro nei mercati più interessanti del Veneto. Grande la parata dei crudi; bella originalità negli spaghetti freddi con carpaccio di orata e poi i pesci nobili in bella maniera. L’astice…

La casa patrizia è del XV secolo, l’ambiente accogliente e raffinato, l’atmosfera calda e accogliente tipica delle antiche dimore patrizie veneto-friulane: le salette interne con travi a vista e i caminetti offrono un ambiente intimo e rilassante. Invece la corte e il giardino regalano un’impagabile quiete durante le belle giornate estive. Pietro e Paolo, padre e figlio, sono da 34 anni gli ambasciatori della cucina del pesce in quel di Sacile.

La cucina, ora affidata a Paolo, rispetta la tradizione veneta del pesce dove profumi, gusti e colori si fondono in armonia; segue il ritmo delle stagioni e riserva la massima attenzione a prodotti di qualità assoluta poi trasformati in piatti golosi curati non solo nella preparazione, ma anche nella loro presentazione. Il pesce sempre fresco viene acquistato, ogni giorno, da “paron” Pietro nei mercati più interessanti del Veneto. Grande la parata dei crudi; bella originalità negli spaghetti freddi con carpaccio di orata e poi i pesci nobili in bella maniera. L’astice “Pedrocchino” è una specialità della casa ma anche gli irriducibili della carne possono trovare soddisfazione. I dolci sono sempre originali, molto curati e golosi.

La vecchia cantina della nobile casa racchiude oltre 600 etichette: le migliori bollicine italiane, i grandi champagne e i migliori vini bianchi e rossi dell’Italia e del mondo. Tra i preziosi scaffali, anche riserve introvabili, selezioni di rhum e cognac. Servizio attento, sollecito e cortese. Alla carta circa 80 euro.

Il ristorante si trova in posizione centrale non lontano dal Duomo dedicato a San Nicolò Vescovo.