— Trattoria dalla Libera s.a.s. di Stella Andrea e C.
Via Farra, 52
Sernaglia della Battaglia (TV)
Trattoria Dalla Libera
tutti i giorni a pranzo; giovedì, venerdì e sabato aperto anche la sera; le altre sere solo su prenotazione
BM – CS – EC – VISA
Turno di chiusura: lunedì
Ferie: variabili
Patate, trombette (funghi) e carrè di vitello affumicato rappresentano un perfetto equilibrio di preparazioni e temperature. Il raviolo con latte, buccia di limone verdello siciliano e lemongrass è particolarmente gustoso, così come il riso con gambero imperiale e …

L’appassionante storia della ristorazione di famiglia inizia nel 1966 e si intreccia con l’amore autentico per i valori di una cucina ricca, spontanea e ammaliatrice. Gli ingredienti principali sono portavoce del territorio, fonte di stimoli per lo chef Andrea Stella che ama studiare tecniche nuove e abbinamenti di sapori sorprendenti. Nelle ricette inserisce spesso le erbe aromatiche, anche spontanee, di cui conosce ogni peculiarità. Andrea è sommelier come il fratello Paolo che segue il servizio in sala e si interessa delle scelte dell’ampia cantina. Il terzo fratello, Luca, si occupa dell’amministrazione. La carta è in continua evoluzione. Patate, trombette (funghi) e carrè di vitello affumicato rappresentano un perfetto equilibrio di preparazioni e temperature. Il raviolo con latte, buccia di limone verdello siciliano e lemongrass è particolarmente gustoso, così come il riso con gambero imperiale e ostrica. Tra i secondi, la battuta di spalla di scottona con insalata di more e mirtilli e misto di erbe aromatiche dà autentica gioia al palato. Ci piace il “roast beef” (tagli diversi) di capriolo, olio d’oliva, limone, aglio, gocce di yogurt bianco. Squisito e soffice al palato il trancio di merluzzo accostato a gamberi al vapore e salsa di acciuga servita con il pepe arancio. Conclusione con la sfoglia di frolla che incontra il sorbetto di frutto della passione e la mora appena scaldata. Le degustazioni stagionali (tartufo, carciofo ecc.) sono proposte a 40 euro, mentre alla carta il conto resta sotto i 50 euro.