— Castello, 3303

Local
pranzo e cena
tutte
La cucina, a vista, è affidata a Matteo Tagliapietra, veneziano di Burano, capace come pochi altri di far proprio il concetto di contaminazione culturale che caratterizza la città e di svilupparne l’aspetto culinario. Il menu è diviso in tre settori: “dal contadino”, “dal pescatore” e “dall’allevatore”…

Un fratello e una sorella con solide radici nell’imprenditoria lagunare hanno deciso di partecipare contemporaneamente a due campionati, uno più impegnativo dell’altro: quello dell’importazione e distribuzione di vino con l’azienda Meteri e quello della ristorazione veneziana con questo luogo di felicità gastronomica subito fuori dalla direttrice turistica Rialto-San Marco in direzione dell’Arsenale. L’ambiente che Luca e Benedetta Fullin hanno voluto è moderno, arredato con ricercatezza e studiata semplicità. La cucina, a vista, è affidata a Matteo Tagliapietra, veneziano di Burano, capace come pochi altri di far proprio il concetto di contaminazione culturale che caratterizza la città e di svilupparne l’aspetto culinario.

Il menu è diviso in tre settori: “dal contadino”, “dal pescatore” e “dall’allevatore”, in base alla provenienza dell’ingrediente principale. Si incrociano così il risotto di gò, pesce di laguna per eccellenza, rivisitato in chiave orientale accostandolo all’alga nori e al katsuobushi, lo scampo con fagioli Borlotti, anatra e grué di cacao, la melanzana tataki con albicocca e kefir, l’anguilla con mango, miso e ravanelli.

Servizio professionale e carta dei vini ampia, costruita inseguendo i concetti di “naturale” e “artigianale” e suddivisa non in base alla provenienza geografica ma all’aspetto emozionale del vino: “Glù Glù Gourmand”, “Ambasciatore del Terroir”, “Vino dell’Anima”. Menu a 75 e 95 euro, alla carta 85.

A 400 metri da Piazza San Marco in direzione Nordest.

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/ventavola/public_html/wp-content/themes/make-child/single.php on line 147