— Via Orsaretto, 4
Polverara-Isola dell’Abbà (PD)
La Posa degli Agri
sempre
tutte, eccetto American Express
Turno di chiusura: giovedì
Ferie: mai
La perfetta sintonia tra stile tradizionale e design attuale si rispecchia nei piatti che riportano il palato alle migliori memorie, attraverso ricette creative e piatti d’impatto visivo sorprendente. Alla base gli ingredienti freschi del momento, espressi…

Il quadro è incantevole: natura, campagna, tanto verde. Facile innamorarsene, come è successo ad Antonino e Nicola, gli imprenditori che hanno ambientato qui il loro sogno. La Posa degli Agri è vocata all’accoglienza, già a partire dalla cornice rilassante con orto, corte e frutteto. La perfetta sintonia tra stile tradizionale e design attuale si rispecchia nei piatti che riportano il palato alle migliori memorie, attraverso ricette creative e piatti d’impatto visivo sorprendente.

Alla base gli ingredienti freschi del momento, espressi in ogni loro sfumatura e con rispetto dallo chef Andrea Alan Bozzato: le carni, il pescato adriatico giornaliero, gli ortaggi locali, spesso dell’Orto degli Agri. Il menù è ricco di referenze green che raccontano estrosamente il territorio, come la tartare vegetale condita al tavolo con pane croccante di semi e, tra i primi, il risotto con melanzana affumicata, mandorle e pesto di fagiolini. Il pollo allevato a “Latte e Miele” con funghi e maionese alle erbe, petto cotto in foglia di fico, coscia marinata nel latticello e fritta è un’esperienza da provare. In alternativa la griglia con la selezione di Black Angus Veneto, frollatura dry aged, con verdure alla brace.

Oltre alla spettacolare degustazione di formaggi, il bigné esploso, crema al mascarpone, cereali soffiati, cacao e frutti rossi è la perfetta conclusione. Lo staff, in cucina e fuori, è giovane, dinamico e gentile. Menù degustazione a 45 e 60 euro, anche se si sceglie la carta il conto è giusto: circa 50 euro.

A 8 km da Padova e uno dal centro di Legnaro, si trova nei pressi del polo universitario di Agripolis.