— La Posa degli Agri
Via Orsaretto, 4
Polverara-Isola dell’Abbà (PD)
La Posa degli Agri
cena
tutte
Turno di chiusura: lunedì, martedì
Ferie: variabili
Una cucina che fa del rispetto della natura il proprio credo, pensata per dare lustro a prodotti della terra lavorati in modo rispettoso e competente. Gli ortaggi, le erbe e i frutti prodotti in loco sono accostati a pesci e molluschi attentamente selezionati, come nell’elegantissimo astice con…

Osservando la piscina cristallina con annesso bar che accoglie gli ospiti, potreste pensare che questo bel casale ristrutturato sia tutto devoto al glamour. Non lasciatevi ingannare: i comfort (graditi) ci sono, ma qui la campagna è una cosa seria. Ci troviamo nella campagna a sud di Padova: un luogo suggestivo immerso nel verde, a due passi da quella che nel Medioevo era una palude malsana, bonificata grazie alla solerzia dei monaci benedettini. Nato dall’iniziativa di due amici imprenditori, Nicola Burlin e Antonino Olivieri, questo “resort di campagna” offre la più compiuta (e forse l’unica) espressione dell’ideale “farm to table” nella zona di Padova. Una cucina che fa del rispetto della natura il proprio credo, pensata per dare lustro a prodotti della terra lavorati in modo rispettoso e competente. Gli ortaggi, le erbe e i frutti prodotti in loco sono accostati a pesci e molluschi attentamente selezionati, come nell’elegantissimo astice con pomodoro, fichi e latticello o nel risotto alle ostriche con moscato giallo dei Colli; non mancano piatti di carne, tra i quali brilla l’agnello con verdure dell’orto e salsa bernese vegetale.
Altrettanti interessanti i dessert, nei quali lo zucchero è stato del tutto sostituito dal miele prodotto dalle arnie della proprietà: non fatevi sfuggire pollini e pistilli, il piatto simbolo di questa scelta. Il servizio è discreto e cortese. Carta vini di buon livello. Degustazioni a 50 e 60 euro (4 o 5 portate), sui 55 euro alla carta. Da provare, per un pasto più informale, anche il “bacaro farm”