— Via Roma, 32/34
Montecchio Precalcino (VI)
La Locanda di Piero
sempre
tutte – Jeunes Restaurateurs d’Europe
Turno di chiusura: lunedì e sabato a pranzo, domenica 
Ferie: i primi dieci giorni di gennaio, due settimane ad agosto
Più di un quarto di secolo di storia gastronomica vicentina raccontata con garbo in un’atmosfera invita alla pace da una veranda che si apre sul verde della campagna. Il legno del cottage, i tappeti antichi e i mobili in stile raccontano il resto…

Archiviato con gloria il primo quarto di secolo è cominciata la seconda vita della locanda. La novità del locale non è solo logistica (alla scadenza dei 25 anni è arrivato il comodo e sospirato parcheggio) ma è sul fronte più propriamente gastronomico che sono stati riscoperti gli antichi slanci, a nostro avviso mai sopiti. La storia racconta che Renato Rizzardi, dopo le esperienze in California che gli sono valse il titolo di Master Chef (quello vero, non quello televisivo), è arrivato in quel di Montecchio Precalcino il primo gennaio 1992. Nel 1995 arrivò Sergio Olivetti, che dirige ancor oggi con competenza ed eleganza la sala e cura la cantina con maestria.

Più di un quarto di secolo di storia gastronomica vicentina raccontata con garbo in un’atmosfera che invita alla pace da una veranda che si apre sul verde della campagna. Il legno del cottage, i tappeti antichi e i mobili in stile raccontano il resto. Gli esempi della sua perizia sono molti, da un estremo all’altro, provate per esempio il rombo e gamberi con guanciale affumicato. Renato conosce profondamente il territorio, i suoi prodotti e tutte le tecniche di cottura: tutti i suoi piatti sfilano senza stonare in una coreografia che anticipa i tempi senza rinnegare i valori della tradizione. Come testimoniano i nervetti di vitello con cous cous vegetale e rucola.

Assolutamente da provare gli spaghettini con tartara di tonno rosso (Carloforte), bottarga e gazpacho. Menu “Terra” a 50 euro; “Acqua” 60. Alla carta circa 75 euro. Il “Mezzogiorno dello Chef” costa 30 euro.

Percorrendo la statale Vicenza-Bassano del Grappa, raggiunta Povolaro, piegare verso Montecchio Precalcino; o, arrivando dall’Autostrada Vicenza-Piovene Rocchette, uscire a Dueville e proseguire per Montecchio Precalcino.