Home » Campagna Lupia-Lughetto | Antica Osteria Cera Antica Osteria Cera

Campagna Lupia-Lughetto | Antica Osteria Cera

Antica Osteria Cera

Antica Osteria Cera

 Via Marghera, 24 – 30010 Lughetto di Campagna Lupia (VE)
 0415185009 |  www.osteriacera.it |  cera@osteriacera.it
 Turno di chiusura: domenica sera e lunedì – Ferie: una settimana a gennaio, due settimane ad agosto
 Carte di credito: tutte – Jeunes Restaurateurs d’Europe – Le Soste   

L’affiatato equipaggio, Lionello, Daniele, Lorena e Simonetta, che non conosce la parola mediocrità, è sbarcato, velocemente e in perfetto stile, nell’Olimpo della grande cucina del pesce. Si fa presto a dire pesce…

C’era, negli anni ’60, una vecchia osteria in quel di Campagna Lupia. Con la buona cucina di pesce e con l’atmosfera che ricordava i casoni della laguna veneta catturava gli amanti del pesce e gli esigenti buongustai. I piatti erano semplici, straordinari e insieme testimoniavano la profonda conoscenza del pesce e delle moderne tecniche di cottura. Già allora. Questo sta scritto nella storia. Il trasferimento a Lughetto, nel ristorante dall’eleganza minimalista, tendaggi bianchi, mattoni e sfumature di rosa antico, non ha cambiato questa filosofia. Anzi. L’affiatato equipaggio, Lionello, Daniele, Lorena e Simonetta, che non conosce la parola mediocrità, è sbarcato, velocemente e in perfetto stile, nell’Olimpo della grande cucina del pesce. Si fa presto a dire pesce crudo. Ma solo qui con i “colori del mare”, piatto datato ma inamovibile, si possono capire appieno le emozioni che esplodono in bocca con il crudo declinato in una scaletta di 8 sapori. Anche gli accostamenti, che possono sembrare complessi, sono governati con semplicità, limpidi e appaganti. Vedi le cappesante “nature” e perfino i suadenti “paccheri 1967-2017” con triglie, cozze, capperi e olive. Poi la perfezione degli scampi al sale o il trionfo della catalana. Dolci leggiadri e cantina ricchissima di bollicine italiane e francesi: circa 1500 referenze governate da Nicolò Bau. In sala un servizio da premio (Simonetta è stata premiata come il miglior maître delle Venezie 2017). Due menu a 165  euro per 8/9 portate; alla carta da 100 in su.

Come arrivare. Dall’autostrada A4, uscire al casello di Mestre e prendere la direzione per Ravenna-Chioggia percorrendo la SS 309 Romea per circa 12 km. Al ponte con indicazione Camponogara svoltare a destra, si entra così in Lughetto.