— Via Josef Innerhofer, 2
Appiano sulla strada del vino (BZ)
Zur Rose
sempre
tutte, eccetto Diners
Turno di chiusura: domenica, lunedì a pranzo
Ferie: variabili
Sicuramente questo è il segreto della rosa che è sbocciata tanti anni fa, senza più appassire. Il più longevo interprete della nuova cucina altoatesina si conserva bene e migliora, come un grande vino d’annata. Un successo costruito…

Quarant’anni passati ai fornelli. Da quasi 37 ad Appiano, nel fortino-ristorante presidiato da Margot e Herbet Hintner. Lei governa la sala e la cantina con grande professionalità e cortese determinazione; Herbert, invece, governa i fornelli con mestiere ed elegante sapienza. Sicuramente questo è il segreto della rosa che è sbocciata tanti anni fa, senza più appassire.

Il più longevo interprete della nuova cucina altoatesina si conserva bene e migliora, come un grande vino d’annata. Un successo costruito rimanendo fedele alla sua missione di ristoratore puro anche se, ogni tanto, compare in televisione o dà alle stampe qualche libro di cucina per immortalare la sua filosofia gastronomica. Però il suo posto di comando rimane sempre la cucina, controllando ogni particolare, sperimentando e spadellando. Tra i suoi piatti più amati ci sono certamente quelli ispirati alla tradizione e reinterpretati in chiave moderna.

Dalle croccanti animelle di vitello con topinambur e carciofi ai succosi ravioli di grano saraceno con ripieno di vitello e cavolo nero; dal tipico canederlo di formaggio soffiato al succulento maialino delle valli. Suggestioni mediterranee dal rombo con finocchio marinato. I dolci sono sempre golosi; la grande carta dei vini, oltre 600 referenze, non si sofferma solo sulle etichette più note; il servizio è sempre impeccabile. Il conto, per essere in uno dei primi ristoranti pluridecorati altoatesini, raramente supera i 90 euro. Anche esagerando. Mediamente circa 70.

Da Bolzano Sud seguite le indicazioni verso Merano-Passo della Mendola, dopo qualche chilometro prendete la deviazione per Appiano. Salite leggermente in mezzo ai vigneti fino al borgo di San Michele. Parcheggiate nella piccola piazzetta e, percorsi pochi metri, nella zona pedonale vi troverete davanti al ristorante.