— Istituto Agrario San Michele all’Adige
Via E. Mach, 1
San Michele all’Adige (TN)
Trento Doc Mach Riserva del Fondatore 2015
In vendita, a circa 23 euro, nelle migliori enoteche o direttamente in cantina

Fu la Dieta regionale tirolese di Innsbruck a volere a San Michele una scuola agraria con annessa una stazione sperimentale per rilanciare tutta  l’agricoltura del Tirolo. Cosi il 12 gennaio 1874 Edmund Mach tenne a battesimo quello che sarebbe poi diventato uno straordinario centro di ricerca e di formazione. Ma l’Istituto Agrario Trentino, che ha sede in un ex convento agostiniano del XII secolo, possiede anche cento ettari che l’Azienda Agricola provvede a coltivare a melo e a vite. Nella prestigiosa carta dei vini, di grande valore qualitativo, non potevano mancare le dorate e spumeggianti bollicine del Trento DOC, una raffinata riserva dedicata al primo direttore della scuola.

La Riserva del Fondatore nasce da viti di Chardonnay e Pinot Nero piantati 25 anni fa e coltivati in due vigneti: Maso Togn, situato a 700 m s.l.m. sulla parte apicale del conoide di Faedo e appezzamento Telve, situato a 450 m s.l.m. sulla parte centrale del conoide di Telve. Dopo la spremitura il vino riposa e matura per 40 mesi nella storica cantina del castello. Dopo la sboccatura e l’affinamento in bottiglia si presenta alla vista con un limpido giallo paglierino illuminato da riflessi dorati. La Riserva 2015 di dichiara al naso con un tripudio di profumi con persistenti sentori fruttati che si fondono in armonia con l’eleganza dei lieviti, mentre la finezza del perlage accarezza lungamente il palato. Un metodo classico tanto discreto quanto raffinato, protagonista indiscusso come aperitivo ma che ci accompagna bene per tutto il pasto. Prosit