— Località Prati-Auen, 21
Sarentino (BZ)
Terra
Chef Heinrich Schneider cooking in the kitchen of Restaurant Terra at Relais & Chateaux Auener Hof in Sarntal Valley
la sera
tutte – Jeunes Restaurateurs d’Europe – Relais Chateaux
Turno di chiusura: domenica e lunedì
Ferie: variabili da metà marzo a fine aprile, da metà novembre a metà dicembre
Anche la cucina è a vista ed Heinrich è il suo profeta e il protagonista principale. Sala e cantina sono saldamente nelle mani di Gisela. Solo prodotti del territorio, o quasi, ma in una cornice internazionale di tecnica mista: un po’ cucina molecolare, un po’…

Chilometri di stradine panoramiche per raggiungere questo eremo goloso a 1622 m di altezza che, un anno fa, ha festeggiato i 20 anni di attività in quell’angolo di paradiso incastonato tra le montagne della Val Sarentino. L’Auener Hof è nato tra i prati di questo rigogliosa valle per la scommessa di Heinrich Schneider e della sorella Gisela che lo hanno voluto proprio accanto al vecchio rifugio che la famiglia gestiva sin dagli anni ‘60.

Ora il tutto si è evoluto in un romantico ed elegante Relais&Chateau, mentre nel ristorante i tronchi di betulla fungono da pilastri portanti e la cantina, illuminata di azzurro, è sospesa a mezz’aria. Le due pareti laterali sono state “liberate” dai muri e aperte completamente al paesaggio con luminose vetrate. Anche la cucina è a vista ed Heinrich è il suo profeta e il protagonista principale. Sala e cantina sono saldamente nelle mani di Gisela.

Solo prodotti del territorio, o quasi, ma in una cornice internazionale di tecnica mista: un po’ cucina molecolare, un po’ classica con scelte coreografiche di elegante stampo nipponico. Si passa piacevolmente dai sorprendenti gnocchi liquidi di formaggio alpeggio con sarcodon imbricatus al raviolo glassato alle erbe spontanee per arrivare al The terra tea di manzo bio con funghi, bacche e olio d’abete: proprio buonissimo. E via così senza un cedimento. Senza un errore. I due (ex) ragazzi di Sarentino guidano uno dei migliori ristoranti dell’Alto Adige e d’Italia. In assoluto. Un unico menu da 179 euro per 16 portate (vini a parte).

Dal centro di Bolzano salite l’altopiano fino a Sarentino. Dal centro del paese, a sinistra, parte una strada di montagna che vi porterà dove finisce il mondo. E comincia il Paradiso.