— Food And Counselling Di Franzin Roberto
Via Ippolito Nievo, 6/C
Aquileia (UD)
Tagliatelle alla farina di vinaccia di Ribolla gialla Macino

Macino: un progetto incisivo di Roberto Franzin per riqualificare le produzioni agroalimentari del territorio friulano e ridare dignità ai produttori agricoli. La missione è quella di valorizzare la cultura contadina per garantire al consumatore un prodotto di qualità attraverso una agricoltura sostenibile. Garantendo così, in tutta la filiera dalla terra al prodotto, una trasformazione alimentare nel rispetto dell’ambiente e nella tutela primaria del consumatore.

Dagli scaffali di Macino, ben forniti di paste artigianali (il tagliolino e le tagliatelle alla farina di vinaccia di Ribolla gialla; le tagliatelle e il tagliolino alla farina di mele e il Tajerin 32), farine, salse&sughi e grissini (i Bisiac) noi abbiamo scelto di parlare della pasta che è stata praticamente la madre di tutte bontà gastronomiche ideate dal cuoco di lungo corso Franzin: il tagliolino e le tagliatelle con il profumo della Ribolla.

Sono prodotti con farine ricavate da grani selezionati prodotti in Friuli Venezia Giulia uniti alla fibra di vinaccia di Ribolla Gialla che, come è noto, è un vitigno autoctono del Collio. Le vinacce, uniche e ricche, sono ottenute da una lunga macerazione sulle bucce di Ribolla Gialla di Oslavia, proveniente da antiche vigne che affondano nella ponca, e curate dai produttori di Oslavia. Il metodo di lavorazione garantisce al prodotto caratteristiche uniche: cottura veloce di (1-2 minuti) e abbinamento con molteplici ricette diverse come la pasta con calamaretto spillo, rosmarino e pepe nero o la pasta con ragù di frattaglie.