— Dolciaria A. Loison
SS. Pasubio, 6
Costabissara (VI)
Sbrisolona Loison
Dario Loison ha voluto andare oltre l’ordinario con la consueta cura e l’innata originalità. Ogni sua sbrisolona è tagliata e stesa nello stampino a mano...

La sbrisolona è un dolce di origini contadine nato a cavallo tra ‘500 e ‘600 e realizzato con ingredienti poveri come il mais. La tradizione voleva che si preparasse in occasioni speciali, per essere poi conservata a lungo tempo. L’antica leggenda popolare racconta che la principessa Eleonora Gonzaga, nel corso del suo viaggio verso Innsbruck per convolare a nozze con l’imperatore Ferdinando II d’Asburgo nel 1622, mentre soggiornava in sontuose ville Palladiane, fu colpita da questo dolce, duro e friabile allo stesso tempo. I signori Veneziani amavano romperlo in piccoli pezzi irregolari, le “sbrisole” appunto, per accompagnarle ai loro vini passiti. E alla corte dei Gonzaga il dolce povero si arricchì di zucchero, spezie e mandorle. Dario Loison ha voluto andare oltre l’ordinario con la consueta cura e l’innata originalità. Ogni sua sbrisolona è tagliata e stesa nello stampino a mano, una a una. Non se ne troveranno mai due di uguali. Hanno un formato più snello (200 g) e si presentano in 4 versioni tutte realizzate con burro di categoria superiore e farina di mais “Marano” tipico del territorio di Vicenza. Il classico gusto Mandorla Mais con farina di mais “Marano” e mandorle italiane; Nocciola Ciocco, superbo grazie alle gocce di cioccolato e alle nocciole “Piemonte” IGP; Pistacchio con “Pistacchio Verde di Bronte” DOP, eccellenza della terra di Sicilia; e infine Noce Miele, ricco e intenso nel gusto grazie a noci italiane e miele italiano. La confezione, facile da aprire, è impreziosita da una finestra a forma di cuore, che permette di vedere il dolce, e da una fascetta esplicativa che protegge l’integrità della scatola