— Dorsoduro, 1473
Venezia
Riviera Ristorante per Onnivori
sempre da venerdì a martedì
le principali
Turno di chiusura: mercoledì e giovedì
Ferie: da dopo l’Epifania alla prima settimana di febbraio compresa e la settimana di Ferragosto
Artefice il giovane Samuele Silvestri, dalla mano sicura e tecnicamente preparata. Rappresentano un bell’inizio sia l’insalata di granceola con carletti ed erbe sia le seppioline con “alghe e coralli”...

È una delle zone di Venezia meno battute da turisti e caos quella dove si trova il Riviera di GP Cremonini, oste dal raro garbo, appassionato selezionatore di materie prime, con la sua innata e scanzonata predisposizione all’accoglienza, tanto da sottotitolarne il nome con “ristorante per onnivori”. Così, il fascino del canale della Giudecca su cui si affacciano i tavoli del locale durante la bella stagione si accompagna a una cucina in cui procedono in sintonia ricerca e passione per il gusto. Ne è artefice il giovane Samuele Silvestri, dalla mano sicura e tecnicamente preparata.

Rappresentano un bell’inizio sia l’insalata di granceola con carletti ed erbe sia le seppioline con “alghe e coralli”. Molto buona la raffinata crema di piselli con patate e cappuccio rosso, formaggio caprino e cipolle bruciate, servita con tortello di cappesante e guanciale. Anche i filetti di triglia su spinaci croccanti e “crema inglese” di rapa al rafano convincono. Non manca la carne di grande qualità, come nel caso del succulento piccione in “tre tempi” o il “marmosso” in cui si fondono felicemente coda di manzo e midollo.

Tra i dolci vale la pena provare il gelato allo yogurt con tortino all’olio d’oliva, “le api e i profumi”. Se il servizio è di rara gentilezza, molto interessante è la carta dei vini, centrata su belle proposte dai territori limitrofi. Conviene sempre scegliere tra i menu degustazione, da 105 euro per 7 portate al più importante a 160 euro per 11 piatti; alla carta 3 piatti a 90 euro.

Ci si arriva agevolmente dalle fermate del Vaporetto di San Basilio (linee 2, 6 e N) o Zattere (linee 2, 5, 6 e N).