— Riviera venexia srl
Dorsoduro 1473
Venezia (VE)
Riviera Ristorante per Onnivori
Progetto Food-Excellence - shooting di 3 ristoranti - Cliente:San Benedetto - Ag. Sapient Razorfish - Riviera - Venezia
da giovedì a martedì a cena; sabato e domenica anche a pranzo
tutte
Turno di chiusura: da novembre a marzo mercoledì e giovedì; da aprile a ottobre mercoledì
Ferie: variabili
Alla guida del locale c’è GP Cremonini, musicista e ristoratore dall’animo intenso e gentile che sa come mettere a proprio agio e conversare con gli ospiti, oltre a motivare i suoi collaboratori che si muovono sicuri e sorridenti in cucina e in sala…

Il rispetto è alla base della filosofia del ristorante che applica questo nobile principio nella selezione delle materie prime di qualità, nelle preparazioni di cucina in continua evoluzione e nell’accoglienza. La sensazione è travolgente: un’oasi di serenità che si affaccia in una dei luoghi più affascinanti di Venezia: il Canale della Giudecca. Alla guida del locale c’è GP Cremonini, musicista e ristoratore dall’animo intenso e gentile che sa come mettere a proprio agio e conversare con gli ospiti, oltre a motivare i suoi collaboratori che si muovono sicuri e sorridenti in cucina e in sala.
Dalla carta, attuale e frutto di ricerca e innovazione, spicca la tartara di branzino, emulsione d’ostrica. Un risotto da applauso quello al ragù di faraona, estrazione di foglia di fico. Come secondo ci piace il filetto d’ombrina a tre stadi di cottura, poi laccato alla mela nera, erbette. Un piatto iconico è sicuramente il piccione di san Lorenzo. Merita una citazione anche la meditata selezione di formaggi dell’altopiano di Asiago.
Si chiude con questo non è uno snickers: bisquit, ganache al cioccolato, caramel e arachidi. O, in alternativa, scegliendo il fresco sorbetto di cetriolo e lime. La carta dei vini si affaccia a Nord Est e include una scelta interessante di bottiglie venete e che arrivano dalle regioni vicine: Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige. La degustazione di 8 portate è proposta a 130 euro mentre, alla carta, si spendono 65 euro (due portate) oppure 85 (tre portate).