— Osteria Preella
Via Preella Poggi 12
Cavaion Veronese (VR)
Osteria Preella
pranzo e cena
tutte
Turno di chiusura: martedì
Ferie: variabili
Pochi ingredienti, tre o quattro al massimo, che caratterizzano ogni piatto, esaltano al massimo la materia prima in un’ottica anti-spreco e rappresentano il territorio. Il menu è tanto semplice quanto ricercato come si avverte immediatamente assaggiando…

L’ambiente è pieno di fascino, i profumi dei vigneti e del Lago di Garda riempiono l’aria e la cucina vi farà provare una preziosa e inusuale sinfonia di sapori, profumi e colori. Preella, ovvero piccole pietre, da ‘prea’ parola che in dialetto veronese significa pietra. Infatti, i terreni della zona lacustre attorno alla tenuta omonima, sono di origine glaciale e quindi ricchi di pietre lasciate dai ghiacciai quando si sono ritirati. E, proprio qui dove nel 1964 nacquero le cantine Lamberti, il Gruppo Italiano Vini ha voluto onorare il territorio con una osteria contemporanea ma dallo spirito antico. L’oste Matteo Modesti e il cuoco Fabrizio Albini hanno curato, in collaborazione con l’importante gruppo vinicolo, una selezione di grandi vini italiani e francesi per accompagnare tutti i piatti o semplicemente per acquistarli presso lo Wine-shop. Una filosofia di cucina, moderna, pulita, lineare e soprattutto buona. Pochi ingredienti, tre o quattro al massimo, che caratterizzano ogni piatto, esaltano al massimo la materia prima in un’ottica anti-spreco e rappresentano il territorio. Il menu è tanto semplice quanto ricercato come si avverte immediatamente assaggiando l’abbinamento virtuoso tra i canestrelli di laguna, il cavolfiore alla brace, mela verde e tartufo estivo. Oppure la succulenta versione, tutta in chiave nazionale, del risotto storico: risotto all’ama-trichiana, Amarone, Piave, guanciale. E, poi, il ruspante galletto, tatin di cipolle, polenta e verdura. Servizio attento e discreto. Menu degustazione Dalla brace, nell’apposito corner, a 38 euro; alla carta circa 65.