— Località Cordevigo, 1
Cavaion Veronese (VR)
Oseleta
sempre
tutte
Turno di chiusura: martedì tutto il giorno
Ferie: dal 5 gennaio al 26 marzo
La cucina è ricca anche di sapori mediterranei visto che Giuseppe d’Acquino è figlio di una terra generosa come la Campania. I piatti seducono per gli abbinamenti centrati e l’elegante equilibrio tra i sapori del Sud e del Nord. È così nella tartare di salmerino alpino…

Giuseppe d’Acquino, un “capitano” di lungo corso che ha completato la sua formazione con importanti esperienze in Francia, negli USA, negli Emirati e, naturalmente, in Italia, dove ha diretto la cucina di Villa Mangiacane a Firenze, governa con mano sicura, da due lustri, tutta la ristorazione di questo elegantissimo Wine Relais nel territorio del Lago di Benàco.

La strada, che qui vi condurrà, attraversa i vigneti di questa lussureggiante zona che si allunga a est del Lago di Garda fino ad arrivare a una maestosa magione settecentesca, Villa Cordevigo. Il parco secolare che la circonda marca con fascino tutto il paesaggio. Il ristorante per gourmet raffinati, l’Oseleta, richiama il nome di un antico vitigno autoctono che popola queste terre. Perfetta ospitalità, grande cura nei particolari e cibi golosi a iniziare dal pane di ottima fattura. La cucina è ricca anche di sapori mediterranei visto che Giuseppe d’Acquino è figlio di una terra generosa come la Campania.

I piatti seducono per gli abbinamenti centrati e l’elegante equilibrio tra i sapori del
Sud e del Nord. È così nella tartare di salmerino alpino, caviale Beluga, salsa al bergamotto, granita alle erbe e anche nel dentice alla mugnaia. Una delizia gli spaghetti di pomodoro, gambero rosso, crema di latte affumicata e scorza di limone, prima della succulenta guancia di Fassona all’Oseleta. Chiude tutto il cioccolato…Tulakalum. La sontuosa cantina (500 referenze) e la sala sono governate dal bravo Joan Acris. Menu degustazione a 110 e 145 euro; alla carta circa 120. Pranzo veloce a 50 euro.

Percorrendo la A22 uscite al casello di Affi. Seguire le indicazioni prima per Cavaion Veronese e poi per Piovezzano e la SP29 verso Cordevigo.