— Contrà Rossi, 17
Rubbio di Conco (VI)
Milleluci
sempre
tutte
Ecco allora l’"orto di stagione" con gelato all’Asiago Dop stravecchio, farina di canapa e verdure e ancora la bella sapidità della carne secca di Lusiana con tarassaco di Conco marinato. Tra i primi non mancano suggestioni dal mare, come...

Si sale tornante dopo tornante lasciando Bassano del Grappa, con una vista che man mano si apre splendida sulla pianura, fino a raggiungere il Milleluci a Rubbio, locale che Elvis Pilati ha saputo rendere una tappa gastronomica importante nel cuore dell’Altipiano dei Sette Comuni. Da lì il cuoco, supportato ai fornelli dal giovane figlio Giacomo, attinge a piene mani per i suoi piatti, nei quali uno stile attuale si coniuga con il rispetto per la rotondità del gusto. Ecco allora l’”orto di stagione” con gelato all’Asiago Dop stravecchio, farina di canapa e verdure e ancora la bella sapidità della carne secca di Lusiana con tarassaco di Conco marinato. Tra i primi non mancano suggestioni dal mare, come negli spaghetti al burro di malga con santoreggia e gamberi crudi. Vellutata di ortiche e silene con crostini al burro d’erbe è un altro, riuscito omaggio alla ricchezza di un territorio da valorizzare al massimo. Le carni guardano oltre i confini dell’Italia, ne è un esempio il tenero, saporito secreto di suino iberico cotto a bassa temperatura e poi passato alla griglia con le verdure. I dolci sono all’altezza dell’ottimo livello della cucina, ecco quindi sia il crumble alla nocciola, mela caramellata, gelato alla cannella e vin brulé, sia “non è un tiramisù”, nel quale si ritrova in una forma alternativa insieme al grande classico la tipica fregolotta. La carta dei vini è molto ben articolata e il servizio cordiale e attento. Si spendono non più di 45 euro.


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/ventavola/public_html/wp-content/themes/make-child/single.php on line 147