— Località Maso Franch, 2
Giovo (TN)
Maso Franch
sempre
tutte
Turno di chiusura: mai
Ferie: mai
Il governo del maso è nelle mani di Massimo Geusa, ex direttore della Casa del Vino di Isera, che qui ripropone lo sperimentato connubio tra la cucina del territorio di impronta tradizionale e la valorizzazione delle tante belle realtà vitivinicole locali oltre…

Recuperato con una bella e accurata ristrutturazione, che integra passato ed esigenze moderne, il nuovo Maso Franch rivela le sue origini antiche, risalenti al 1802, quando Pietro Franch volle edificare parte di un vigneto per farne la sua dimora: nacque così una suggestiva struttura immersa nel contesto delle vigne, tra i profumi dell’uva e i colori del Trentino. Posto all’ingresso della Val di Cembra e dei suoi celebri vigneti terrazzati (700 chilometri di muretti che tratteggiano quasi tutta la valle), questa è la porta di uno dei territori vitivinicoli trentini più pregiati e interessanti, regno del Müller Thurgau, ma non solo.

La storica tenuta Franch e i suoi pettinatissimi vigneti coltivati in regime biologico sono stati acquistati, nel 2002, dalla Cantina La Vis, ricavandone un moderno Resort dedicato alle eccellenze della zona e dotato di alcune suggestive camere. Il governo del maso è nelle mani di Massimo Geusa, ex direttore della Casa del Vino di Isera, che qui ripropone lo sperimentato connubio tra la cucina del territorio di impronta tradizionale e la valorizzazione delle tante belle realtà vitivinicole locali oltre, naturalmente, a quelle della casa.

La carta spazia dalla primaverile frittatina di bruscandoli al succulento capretto e al purè di topinambur di ottima fattura. Si fa apprezzare il classico “Tonco del Pontesel” con tortino di polenta grezza e cipolla brasata al Teroldego. Il menù degustazione (30 euro con i vini) seduce molti amanti della tradizione; alla carta circa 40.

Dall’autostrada del Brennero uscire al casello di Trento Nord; prendere la statale per Bolzano e, dopo il centro di Lavis, seguire le indicazioni per la Val di Cembra. Qualche chilometro, qualche dolce tornante, e lo troverete alla vostra destra.