— Via Argine Piave, 7
Salgareda (TV)
Marcandole
sempre
tutte
Turno di chiusura: mercoledì sera e giovedì
Ferie: variabili
I fratelli Roberta e Alessandro Rorato sono impeccabili nell’accoglienza e in cucina. Scelgono ed esaltano i sapori autentici dei prodotti freschi con ricette che raccontano il mare, in perfetta armonia tra ricerca e classicità. Oltre alla sontuosa degustazione di crudo in 11 assaggi...

Nel 1931 nasce una locanda lungo l’argine del fiume Piave che, già negli anni ’50, diventa punto di riferimento per i buongustai. La cucina del ristorante oggi è la somma di esperienze, scelte di alta qualità e arte nella realizzazione dei piatti. La filosofia di gestione aggiunge il gusto per l’ospitalità e la professionalità che si riflettono anche nell’ottimo servizio nella sala totalmente rinnovata. Un accurato restyling le ha regalato spazi dalle linee pulite con particolare attenzione all’illuminazione, complice di tanti incontri a tavola.

I fratelli Roberta e Alessandro Rorato sono impeccabili nell’accoglienza e in cucina. Scelgono ed esaltano i sapori autentici dei prodotti freschi con ricette che raccontano il mare, in perfetta armonia tra ricerca e classicità. Oltre alla sontuosa degustazione di crudo in 11 assaggi (38 euro, 30 per la declinazione in cotto), la carta descrive piatti che giocano con sapori e consistenze come la scaloppa di foie gras, carpaccio di capesante, burro nocciola e profumo di caffè.

Tra i primi emerge lo spaghetto tiepido con verdure croccanti, granseola e yuzu, mentre, passando alla lista dei secondi, il branzino con misticanza asiatica e guazzetto di pevarasse è un’autentica delizia. Chiusura in dolcezza con la sfera di meringa che accoglie frutti di stagione e, nella collezione autunno inverno, cachi e castagne.
Carta dei vini spaziosa che merita un’ovazione: più di 400 etichette da cui si ricava una generosa offerta al calice. Il conto? Intorno ai 75 euro.

Percorrendo la Mestre-Trieste, uscire al casello di S. Donà di Piave e seguire le indicazioni per Ponte di Piave. Una grande insegna, alla vostra destra, vi indicherà la meta.