— Strada de Sort, 64
Moena (TN)
Malga Panna
sempre
tutte, eccetto Diners e American Express
Turno di chiusura: lunedì; mai a luglio e ad agosto e nel periodo natalizio
Ferie: da dopo Pasqua a metà giugno, da ottobre a fine novembre
Una cucina che, all’ottimo livello tecnico, abbina la passione per il territorio e i suoi prodotti senza disdegnare abbinamenti di moderata creatività per proposte che si rivelano sempre golose, come nel caso del salmerino “di fontana” con sablé al…

Da tempo storica insegna del Trentino, Malga Panna, dalla sua lontana origine di rustico del ‘900 dedicato all’alpeggio, si è trasformata in un ristorante moderno senza perdere il calore del suo ambiente. Accogliente, elegante, il locale di Paolo Donei non delude. Grazie anche a una cucina che, all’ottimo livello tecnico, abbina la passione per il territorio e i suoi prodotti senza disdegnare abbinamenti di moderata creatività per proposte che si rivelano sempre golose, come nel caso del salmerino “di fontana” con sablé al Parmigiano Reggiano, pompelmo rosa e pesto di sedano selvatico.

Divertente anche il “Malga Ramen” con saraceno, gabilo e porcini. Riusciti e gustosi, tra i primi, anche i tortelli allo scalogno e “pain perdu” con crema di robiola, foglie di mizuna e ravanelli. Non può certamente mancare una carne come il cervo, con il succulento filetto servito al rosa, quinoa soffiata, indivia all’olio extravergine d’oliva e ciliegie al pepe rosa a regalare un bel contrasto dolce-acido.

Buoni i dolci, come per esempio l’insalata di lamponi con ananas arrosto, basilico e gelato ai fiori di sambuco o ancora la crema bruciata alla vaniglia con ragù di frutti di bosco e gelato alla panna. Si termina con una gradevole tisana di erbe spontanee. Molto ben fornita la cantina, con etichette che possono soddisfare l’appassionato più esigente e valide proposte al calice. Il servizio è cordiale e si possono spendere 70 o 80 euro per i menu degustazione, sui 70 alla carta.

Dal casello di Ora (autostrada del Brennero) seguite le indicazioni verso la Val di Fiemme e la Val di Fassa. Dal centro di Moena i cartelli vi guideranno fino a questo splendido balcone alle pendici del Latemar. Con le strade innevate funziona un servizio di navetta.