— Locanda San Lorenzo srl
Loc. Puos D’Alpago
Alpago (BL)
Locanda San Lorenzo
pranzo e cena
tutte
Turno di chiusura: mercoledì
Ferie: variabili
Una bella storia familiare destinata a continuare nel tempo mantenendo salde le radici in un territorio di cui sa esaltare le risorse, dal vino, all'olio al leggendario agnello, aprendosi però a ispirazioni cosmopolite. Mare e montagna si incontrano...

C’è la bellezza dell’Alpago, trait d’union fra le fitte foreste del Cansiglio e il Lago di Santa Croce, a fare da sfondo. C’è un passato importante: “da quattro generazioni la vita della famiglia Dal Farra è legata a quella della Locanda San Lorenzo, centoventi anni di buona cucina”. C’è un presente brillante e dinamico, come ben sanno i molti buongustai che non perdono l’occasione per una sosta di piacere sulla strada tra la pianura e le Dolomiti. E infine c’è un futuro più che promettente, grazie a un passaggio generazionale di esemplare progressività: a fianco di Renzo, Sandra e Mara, la nuova generazione prende piede, con Angela in sala e Damiano a guidare la cucina. Una bella storia familiare destinata a continuare nel tempo mantenendo salde le radici in un territorio di cui sa esaltare le risorse, dal vino, all’olio al leggendario agnello, aprendosi però a ispirazioni cosmopolite. Mare e montagna si incontrano nell’insalata tiepida di testina di vitello con crumble di puccia e ricci di mare. Intensi i sapori mediterranei nei bottoni alla puttanesca con stracciatella di burrata e salsa di peperone. I prati e i boschi delle Prealpi si specchiano nel cubo di vitello alla milanese farcito di funghi, con finferli e salsa al tartufo nero. Si chiude con una suggestione siciliana: la cassata di ricotta di pecora dell’Alpago, con granita alle mandorle, zenzero, limone e sorbetto al lampone. Ricercata, profonda e onesta nei ricarichi la cantina; caloroso e attento il servizio. Si spendono 98 euro per il menu degustazione di otto portate, sugli 80 scegliendo à la carte.