— Via S. Rocco, 19
Longare (VI)
Le Vescovane
a cena; sabato e domenica anche a pranzo
tutte
Giovanni Sandri vi guiderà nella scelta dei piatti da un menu che nel primo capitolo, “Dna”, esplora le tradizioni e nel secondo, “Riflessioni”, approfondisce la ricerca e la creatività. Davide Pauletto è cuoco appassionato e passionale...

Sarete nel cuore dei suggestivi Colli Berici dove si respirano atmosfere e memorie Palladiane. Un tempo l’antica magione fu abitata da nobili veneziani e vescovi inglobando anche la torre merlata adibita alla caccia ma anche alla difesa in caso di necessità. Dopo un accurato restauro conservativo la nobile dimora ora offre ai visitatori camere confortevoli, un bel ristorante, la possibilità di comprare prodotti tipici e suggestive passeggiate attraverso percorsi naturali. L’atmosfera è agreste e l’accoglienza amabile e cortese. Giovanni Sandri che governa la cantina con competenza e passione vi guiderà anche nella scelta dei piatti da un menu che nel primo capitolo, “Dna”, esplora le tradizioni e nel secondo, “Riflessioni”, approfondisce la ricerca e la creatività. Davide Pauletto è cuoco appassionato e passionale come i suoi piatti dichiarano. A partire dal polpo bruciato, topinambur, lenticchie e kiwi, una bella tavolozza di colori e sapori. Lo spaghetto “Km 5”, piccione, susina fermentata nocciole e trombette dei morti seduce la gola, intensificando l’amalgama tra sugo e pasta, diventerà un piatto sontuoso. Il baccalà alla vicentina con polenta, oltre ad essere buono, rispetta tutti i crismi della tradizione come i tagliolini all’uovo tirati a mano. Il germano d’autunno onora la stagione a cui è dedicato. Anche i dolci scandiscono le stagioni (sfoglia di mele e zucca) con qualche divagazione curiosa come la catalana di mango. La carta dei vini conta 180 referenze selezionate con cura e ricaricate con saggezza. Intorno ai 45 euro.

Dal casello autostradale di Vicenza Est proseguire per la grande rotatoria, seguire la direzione “Riviera Berica”. Arrivati sulla omonima strada provinciale proseguire per circa 1400 m. In corrispondenza di una curva sinistrossa vedrete l’indicazione “Agr. Le Vescovane”. Girare subito a destra, prendere la via S. Rocco in direzione Villabalzana, fino ad arrivare a una piccola rotatoria. 200 metri a sinistra e sarete arrivati.

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/ventavola/public_html/wp-content/themes/make-child/single.php on line 147