- Via Algida 63
33049 San Pietro Al Natisone (UD)
La Gubana della Nonna
Artigianalità, attenzione alla scelta delle materie prime e rispetto delle tradizioni: questi sono i segreti della Gubana della Nonna, piccolo forno artigianale di Azzida, frazione di San Pietro al Natisone, che dal 1998 produce i dolci tipici della tradizione friulana.

A condurre l’attività sono madre e figlia, Valeria Domenis ed Elisa Costantini. La prima è addetta alla produzione, la seconda al packaging e a tutto ciò che ruota attorno all’immagine, ormai fondamentale anche quando si parla di cibo.

I prodotti proposti da Valeria sono il risultato di una ricerca di anni in giro per le Valli del Natisone tra le donne che facevano ancora in casa le gubane e gli strucchi, non solo con l’intento di farsi tramandare le ricette, ma anche per cogliere l’essenza del dolce tipico del Friuli. Una volta si faceva tutto a occhio, o al massimo si misurava con un pentolino o un bicchiere, perciò codificare una ricetta significava fare e disfare, provare e riprovare. Recuperando tante ricette originali, raccogliendole da donne che oggi in molti casi non ci sono più, Valeria ha tenuto in vita una tradizione.

Il prodotto principe dell’azienda è la gubana, fatta di pasta dolce lievitata, avvolta a mano su sé stessa e ripiena di nocciole tritate, noci, uvetta, pinoli e altre bontà, ma dalla “nonna” si produce molto altro: biscotti artigianali, torte di mele, plum cake, crostate, torte salate, strucchi, focacce e trecce, strudel e muffin.

Il piccolo forno negli anni ha saputo resistere alla concorrenza dei dolci industriali o dei prodotti più a buon mercato che si possono trovare nella vicina Slovenia puntando sulla scelta delle materie prime e l’artigianalità dei prodotti: la qualità paga sempre.