— Via Monte Baldo, 28
Costermano sul Garda (VR)
La Casa degli Spiriti
sempre
tutte
Turno di chiusura: martedì e mercoledì; mai da aprile a settembre
Ferie: dal 10 gennaio al 10 febbraio
Incrocio in questo locale è una parola-chiave. Il secondo e il terzo menu sono dedicati alla cucina di pesce, dal crudo a piatti di più elaborati: per esempio il carpaccio di capesante e verbena, asparagi di Verona e brodo dashi di baccalà ha una freschezza indimenticabile…

Ci sono due motivi che giustificano un pranzo o una cena in questo locale. Il primo è il suggestivo panorama del lago che si gode dalla collina dov’è collocata questa costruzione del Settecento: lo sguardo abbraccia il Garda a 180 gradi. Il secondo motivo è rappresentato dai piatti di Michele Iaconeta, cuoco d’origine pugliese di 39 anni che ha lavorato anche con Norbert Niederkofler. Da tre anni è a capo della brigata del locale di grande eleganza di Federico Chignola e Sara Squarzoni.

Al ristorante gourmet l’impeccabile maître Michele Scola presenta tre menu: “Un territorio da scoprire”, “Sogno Mediterraneo” e “Festival del mare”. Ognuno ne sceglie i piatti, incrociando gusti e portate perché non esiste una vera e proprio “carta”. Attenzione, incrocio in questo locale è una parola-chiave. Il secondo e il terzo menu sono dedicati alla cucina di pesce, dal crudo a piatti di più elaborati: per esempio il carpaccio di capesante e verbena, asparagi di Verona e brodo dashi di baccalà ha una freschezza indimenticabile. Molto interessante il risotto con pistilli di zafferano, gamberi di Porto Santo Spirito e riduzione al Recioto: ovvero, quando il gusto veronese incontra la Puglia, terra del cuoco.

Questa è la sua filosofia in cucina: riproporre la tradizione (non solo) locale con una misurata e intelligente creatività. Tra i dolci è imperdibile la millefoglie, che diventa una composizione multisensoriale. I prezzi vanno da 60 euro per due pietanze sino a 130 per un menu degustazione intero.

Il ristorante si raggiunge facilmente dall’autostrada A22 del Brennero (uscita Affi-Lago di Garda Sud), prendendo la direzione per Costermano e, quindi, per San Zeno di Montagna (10 minuti circa); oppure A4 Serenissima uscita Peschiera del Garda, direzione Verona, sulla Statale 11, alla rotonda, seguire direzione Affi e quindi Costermano-S. Zeno di Montagna.