— C.A.P.I.R. d.o.o.
Via Cimulje, 25
Bagnole/Banjole (Pola, Istria/Croazia)
Konoba Batelina
00385(0)52573767 capir@pu.t-com.hr
la sera (dalle 17 alle 23)
nessuna
Turno di chiusura: domenica
Ferie: dal 30 dicembre al 20 gennaio e dal 28 luglio al 18 agosto
Piatti che per fortuna vengono replicati anno dopo anno, come il mitico antipasto freddo del “Capitano” (otto pesci diversi); la soave triglia marinata o il saporito paté di fegato di grongo con marmellata di cipolle. Tutti sapori che rischiano l’oblio. Senza dimenticare il leggendario brodetto di….

Un ristorante atipico, una esperienza unica. Che si rinnova da circa vent’anni. E anche se è stato un crescendo di consensi da parte di viaggiatori, di gourmet e di critici gastronomici, Batelina conserva l’anima di una cucina autentica, schietta e soprattutto buona. Gli Skoko, padre e figlio, sono pescatori di razza da sempre e cuochi sopraffini solo di sera. Perché per fare buona cucina c’è bisogno di buon pesce, di calma e di ritmi sereni. E il timone della cucina rimane sempre sotto il controllo dell’indistruttibile mamma Alda, vera governatrice dei fornelli. I locali della vecchia konoba sono un po’ spartani ma l’atmosfera è inimitabile, come il pesce. Niente fuochi d’artificio, solo semplici capolavori che vi conquisteranno per freschezza e sapori introvabili. Tutto il pescato esce dalle reti della barca di casa, entra direttamente in cucina e arriva alla vostra tavola con un tocco che sa di magico. Piatti che per fortuna vengono replicati anno dopo anno, come il mitico antipasto freddo “del Capitano” (otto pesci diversi); la soave triglia marinata o il saporito paté di fegato di grongo con marmellata di cipolle. Tutti sapori che rischiano l’oblio. Senza dimenticare il leggendario brodetto di seppia e granseola o i dolci calamari “julien” scottati su piastra. E dopo ecco i pesci nobili, bianchi o azzurri che siano, sempre perfettamente scolpiti da lunghi e affilati coltelli.
In cantina domina la Malvasia, anche con qualche etichetta rara. Conto intorno ai 50 euro, solo in contanti. Prenotare è quasi un obbligo.