- Società Agricola Sirk s.n.c.
Via Subida 56
Cormons (GO)
Il dono dell’anfora

Mitja Sirk di Cormons, vignaiolo e sommelier (governa la cantina de La Subida, storico e famoso ristorante di famiglia). Ha studiato agraria a Cividale ma sono soprattutto le sue esperienze presso alcuni famosi viticultori europei a plasmarlo. Vigneron che rispondono al nome di Dujac (2013), Conterno (2014) e Roulot (2018). “Nessuno ti darà la ricetta. Ma puoi imparare un piccolo dettaglio ogni giorno”, ama ripetere a sé stesso.

Ma il suo destino fu tracciato già nel 2003, all’età di 11 anni, e galeotta fu l’anfora. Incontrò Josko Gravner che gli regalò una delle sue anfore che per sette vendemmie lui riempie con le buone uve di ribolla ricavandone un vino prezioso, sotto l’occhio vigile del suo primo grande maestro. E nel 2016, nelle vigne di famiglia, sceglie la sua strada abbandonando il vino prodotto con il contatto prolungato con le bucce e abbracciando la tecnica dell’affinamento nelle vasche di acciaio. Solo una varietà d’uva, il Tocai Friulano, che si moltiplica in espressioni diverse secondo i vigneti coltivati in vari angoli delle sue terre. Il Bianco 2019 e ricavato dalle uve di Friulano di tre vigneti distinti: Plessiva, Cormons e Mernicco.

Un vino molto chiaro, diretto, fresco e vivace, dall’aroma di fiori bianchi, pesca e frutta estiva. Al palato spiccano invece le note di frutta autunnale e un finale tradizionalmente legato alla mandorla amara. Indubbiamente un buon compagno per: frittura di pesce, insalata di mare, pollame da cortile, zuppe di orzo o farro, formaggio di fossa. Prosit, in attesa del Collio Rosso di Martissima.

Sirk Mitja 2019 Bianco IGT – Società Agricola Sirk s.n.c. Via Subida 56
Cormons (GO) –Tel. 349 6554987 – sirk@acetosirk.it 

In vendita a 12€ presso: www.shop.lasubida.it