— D&D Di Dinato Nicola
Borgo Treviso, 62
Castelfranco Veneto (TV)
Feva
pranzo e cena
tutte
Turno di chiusura: domenica sera e lunedì
Ferie: variabili in agosto
Gli ingredienti parlano un linguaggio chiaro e appassionato, trovano combinazioni equilibrate che risvegliano memorie lette con nuove chiavi creative. Accade così nel brasato crudo; nei paccheri alla carbonara di canestrelli…

Feva, come gli alberi secolari, ha profonde radici nel territorio e, quindi, una base solida. Cresce in una continua evoluzione verso la luce del sole, fonte di vita e ispirazione. I suoi rami sono molti e si sviluppano sempre in perfetto equilibrio e distribuiscono i frutti a tutti, senza distinzioni. Il passato si rinverdisce tra presente e sguardi al futuro nella location dall’atmosfera raccolta e raffinata, dove le vetrate sulla cucina svelano arte e operosità che raggiungono il pubblico attraverso il dinamico e cordiale servizio in sala. La tradizione veneta trova nuove dimensioni nell’interpretazione di Nicola Dinato che, insieme a Elodie e allo staff, punta alla semplicità per arrivare a grandi risultati. Da materie prime di qualità nascono piatti importanti ottenuti con un certosino lavoro di gruppo, in un percorso fatto di passione, precisione e dedizione. Gli ingredienti parlano un linguaggio chiaro e appassionato, trovano combinazioni equilibrate che risvegliano memorie lette con nuove chiavi creative. Accade così nel brasato crudo; nei paccheri alla carbonara di canestrelli, pesto di ricci di mare e santoreggia e nello scamone di agnello alle erbe e verdure dell’orto di casa. Dolcezza per finire con il celeberrimo tiramigiù. La carta dei vini è frutto di ricerca, pensata con cura e scritta appassionatamente. Accoglie anche una decina di proposte al calice. I percorsi di degustazione passano per il Corpo e arrivano alla Mente, toccando l’Anima. Sono proposti, rispettivamente, a 70, 80 e 90 euro. Se si sceglie la carta si spendono, in media, 80 euro