— Bongiovanni Lorenzo Viticultore
Via S. Antonio 28, Sabbionara d’Avio
38063, Avio
Enantio 2016 – Bongiovanni Lorenzo Viticultore
In vendita, direttamente in cantina a circa 11 euro

Già nel I° secolo D.C. si possono trovane le prime citazioni di questo vitigno tra gli scritti dello storico romano Plinio che riportava: “Labrusca hoc est vite silvestris, quod vocatur oenanthium”, (“Uva Labrusca proviene da questa vite selvatica chiamata Enantio”).

Tra la fine dell’Ottocento ed inizio Novecento, l’Enantio (si pronuncia Enanzio) resistette alla filossera continuando la sua vita produttiva proseguendo la sua diffusione nella vallata dell’Adige ma rimanendo poco conosciuto perché conosciuto, appunto, come Valdadige Rosso.  La vite a piede franco è rustica, longeva, resistente e non necessita di grandi trattamenti: infatti le vigne che danno la vite a questo vino sono quasi centenarie. La famiglia Bongiovanni, vignerons per passione e vocazione, coltivano i loro vigneti ai piedi del Castello di Sabbionara, tra le splendide montagne del Trentino e il Lago di Garda producendo i vini classici della Val Lagarina: i più conosciuti bordolesi come Cabernet Sauvignon, Merlot,  Pinot Grigio e Chardonnay che dà vita ad un leggiadro Trento DOC metodo classico con una permanenza sui lieviti di 30 mesi, e naturalmente,  i due autoctoni di razza, il Marzemino e l’ Enantio ( anche in versione rosata: la Rosa Gentile).

Dopo la vendemmia l’Enantio riposa e matura in botte e bottiglia per oltre tre anni. L’annata 2016 dichiara un colore rosso rubino intenso, profumi delicati di frutti di bosco, una struttura solida speziata dai tannini morbidi e una beva molto gradevole. E’ un compagno ideale e fedele negli anni per i piatti di carne rossa, di selvaggina e formaggi stagionati. Prosit.