— Distilleria Schiavo
Via G. Mazzini, 39
Costabissara (VI)
Linea Gagliardo Distilleria Schiavo
La distilleria Schiavo, già famosa per le sue grappe che zampillano profumate dagli storici alambicchi, ha deciso di affrontare...

Non stanno alla finestra i tre moschettieri della linea Gagliardo. Come loro costume stanno mettendo a soqquadro tutti i bar dove fanno la loro comparsa, nel senso più brioso del termine. La distilleria Schiavo, già famosa per le sue grappe che zampillano profumate dagli storici alambicchi, ha deciso di affrontare i consumatori più giovani con una nuova linea di prodotti con un nome che non può lasciare dubbi: Gagliardo. Conquistando subito la fiducia dei più noti barman sparsi per lo stivale italico.

Tre moschettieri, come mi piace definirli, perché possono “recitare” da soli, in particolare il Bitter Radicale e il Fernet Radicale, o diventare immediatamente i protagonisti, come nel caso del Triple Sec Radicale, in cocktail agitati negli shaker da famosi bartender. La “gestazione” è uguale per tutti tre: infusione per tre settimane di piante aromatiche, spezie ed erbe officinali rimescolate a mano con la tecnica del bâtonnage. Ma, alla fine, i sapori sono completamente diversi. Gli ingredienti di prima scelta regalano al Fernet un aroma erbaceo che richiama anche la menta glaciale e un gusto di genziana, liquirizia e note di zafferano. Nel Bitter, dal colore rosso cocciniglia, le note speziate ed erbacee lasciano al palato una lunga traccia amaricante. E, infine, il Triple Sec esprime, a naso e palato, tutta la freschezza e la fragranza del bergamotto, dell’arancia dolce e amara, del lime e del mandarino tardivo di Ciaculli. Premi e riconoscimenti continuano ad arrivare. E la festa può continuare.