— Strada Garibaldi, 4 - Località San Giorgio di Valpolicella
Sant’Ambrogio di Valpolicella (VR)
Dalla Rosa Alda
dav
sempre
tutte
Turno di chiusura: domenica sera e lunedì
Ferie: gennaio, febbraio
Una storia di famiglia, di passione e attaccamento alla terra che si fa palpabile non appena ci si accomoda tra le mura antiche di questo locale o nella quieta terrazza. Qui gusterete la cucina di campagna nella sua accezione migliore: piatti schietti e golosi…

Dominato da una splendida pieve romanica altomedievale, il piccolo borgo di San Giorgio è certo uno degli angoli più affascinanti della Valpolicella: una manciata di case in pietra raccolte in cima a una collina, una tranquilla piazzetta dalla quale si gode un panorama spettacolare sui vigneti circostanti e, in lontananza, sul Lago di Garda.

Un luogo battezzato dalla saggezza popolare come “Ingannapoltron” perché, secondo un detto antico, ci si arriva dopo un cammino lungo e faticoso. I poltroni sono avvertiti. In realtà l’origine del nome va ricercata nel termine retico “in gand”, cioè “sulla roccia”. Che si ammira appunto “live” nel locale. Immersi nell’atmosfera antica e rilassata che domina il borgo, viene difficile immaginare un luogo più adatto a ospitare la trattoria Dalla Rosa Alda.

I Dalla Rosa si dedicano alla ristorazione, in questo angolo di Valpolicella, dal 1853: ingredienti locali lavorati con semplicità – erbe di campo, verdure coltivate in proprio, funghi e formaggi della Lessinia. La selezione di salumi e formaggi è gustosa, ma i primi piatti sono assolutamente da non perdere: i tortelloni al Buon Enrico (un’erba selvatica dal sapore simile allo spinacio) conditi con burro e salvia, come pure le golosissime pappardelle ai 40 tuorli con fonduta di formaggio Monte Veronese e tartufo; semplici e familiari i secondi, soprattutto di carne. Una menzione speciale per la carta dei vini, ricca e profonda, che rende piena giustizia alla tradizione vitivinicola di questo territorio. Tra i 30 e i 50 euro.

Dall’autostrada A4 deviare sulla autostrada del Brennero e uscire a Verona Nord. Percorre tutta la tangenziale fino alla deviazione per la Valpolicella e seguire le indicazioni per San Giorgio. Prima della pieve romanica il ristorante-albergo è sulla sinistra, ma si parcheggia in cima al paese.