— Passo Giau, 5
Colle Santa Lucia (BL)
Da Aurelio
sempre
tutte, eccetto DC
Turno di chiusura: mercoledì; mai in estate
Ferie: da dopo Pasqua a fine giugno, da metà settembre ai primi di dicembre
Un ambiente elegante e confortevole, in cui gustare i piatti che Luigi Dariz, chef e proprietario del locale, propone selezionando con grande cura le materie prime e interpretando con personalità ricette del territorio…

Il panorama sul comprensorio dolomitico che si gode dai 2236 metri di quota del Passo Giau è magnifico. Lo sguardo spazia dal Pelmo al Civetta, fino alla Marmolada. Al rifugio Piezza, a pochi tornanti dal passo, si può godere appieno di tanta bellezza sia dalla terrazza, quando la stagione lo consente, che dalla nuova, luminosa veranda tutta in legno e vetro.

Un ambiente elegante e confortevole, in cui gustare i piatti che Luigi Dariz, chef e proprietario del locale, propone selezionando con grande cura le materie prime e interpretando con personalità ricette del territorio. Il percorso gastronomico può essere aperto scegliendo l’ovetto morbido con crema di patate, finferli e formaggio da Col oppure lo speck cotto con mela e cren. Tra i primi si può optare per gli gnocchi di ricotta con tartufo nero, crumble e fonduta di formaggio oppure rifugiarsi nei classici tagliolini al burro di cirmolo e salmì di camoscio. Tra i secondi, il salmerino alpino con pane alle erbe e crema di patate al sedano selvatico è un’ottima alternativa al vitello con senape, miele, fondente di cipolla e coste.

Degna di nota anche la proposta di dolci fatti in casa, tra i quali spicca lo strudel di mele e crema. Il servizio, di grande gentilezza, mantiene il sorriso anche nei giorni di maggiore afflusso turistico e la carta dei vini è consistente e onesta nei ricarichi. Menù degustazione a 58 euro, alla carta poco più di 50. Per chi volesse prolungare la sosta sono disponibili anche due camere.

Da Cortina prendete la direzione verso Forno di Zoldo e, dopo 16 km, sarete a destinazione. Alleghe dista 19 km e Corvara 40.