Colli Euganei, l’eleganza in rosa di Maeli

Continua a crescere in qualità questa giovane cantina, guidata con passione da Elisa Dilavanzo, che brilla nel Parco dei Colli Euganei. Il Fior d’Arancio, che non si stanca di mietere allori, è primo amore di Elisa. Ma, tra questi terreni ricchi di trachite – calcare – argilla che si mescolano a marna e limo, hanno trovato la casa ideale anche le uve rosse che danno vita a vini di alta caratura come il D +. La varietà dei terreni, le differenti esposizioni dei vigneti, la peculiarità dei microclimi di questo versante e ancora tutta la vegetazione di lecci, corbezzoli, alberi da frutto e ulivi intorno donano a tutti i vini, sia che si tratti dei bianchi aromatici o dei rossi di ispirazione bordolese, sfumature non comuni.  

Come nell’ultimo nato, il Dilante (è in distribuzione l’annata 2019). Un rosato nato dall’unione di uve di vecchie varietà autoctone come Corbina Nera, Marzemina Bianca, Marzemina Batastada, Pataresca, Vernazzola e Malvasia Istriana, coltivate nei vigneti di Valle San Giorgio e Monte Gemola. Il vino viene imbottigliato, senza alcuna filtrazione, con i propri lieviti e rifermenta in bottiglia secondo il metodo ancestrale. Poi si presenta con un bel color rosa cerasuolo mentre al naso spiccano profumi di rosa, di arancio, di melograno e di piccoli frutti rossi come ribes e lampone. Solo accennati sentori speziati di zenzero, noce moscata e pepe rosa. Il perlage e sottile e fine. In bocca sentori di frutta selvatica e pompelmo rosa. Molto versatile, si può abbinare a salumi, a formaggi freschi, a ostriche e crostacei, insalate di pesce e pesci come trota e salmone.

 

Dilante Rosato IGT Veneto 2019 – Maeli Soc. Agr.SS. Via Pirio 28; 35038 Luvigliano (PD). 338 113 6769 – elisa@maeliwine.com; www.maeliwine.com;

In vendita a circa 14 euro nello “Shop” dellacantina( www.maeliwine.com); oppure presso Enoteca La Vigna di Padova o, nei Colli Euganei; presso la gastronomia La Baita di Este e presso la Macelleria-Gastronomia Garbin di Monselice. (La Lega contro i tumori di Padova ha scelto Dilante come vino a sostegno della prevenzione e della lotta contro il tumore al seno. Acquistando una bottiglia con il bollino LILT, parte del ricavato va devoluto all’Associazione)