— Casa Brusada SRL
Via Erizzo, 117
Crocetta del Montello (TV)
Casa Brusada
sempre
tutte, eccetto Diners
Turno di chiusura: lunedì
Ferie: una settimana a gennaio
Erbette spontanee, asparagi, funghi, radicchio e tanti altri sapori scandiscono il ritmo delle stagioni, in una carta di qualità e ricerca che esalta le caratteristiche degli ingredienti in composizioni stilose, come il foie gras marinato, mazzancolla confit…

Se il nome “casa” è rimasto un motivo c’è e riguarda in primo luogo l’ambiente confortevole e l’accoglienza, curata e complice guida in ogni avventura alla scoperta del gusto. Alla base di tutto il territorio e la natura, che rappresentano il punto di partenza e la grande ispirazione per l’appassionato chef e titolare Marco Pincin. A tavola, spesso, parlano il Montello e la rigogliosa Marca trevigiana, riletti con rispetto, originalità e grande personalità. Erbette spontanee, asparagi, funghi, radicchio e tanti altri sapori scandiscono il ritmo delle stagioni, in una carta di qualità e ricerca che esalta le caratteristiche degli ingredienti in composizioni stilose, come il foie gras marinato, mazzancolla confit, ovoli al burro affumicato e gel di yuzu. I ravioli del plin, spuma di burrata, gel di basilico e finferli marinati sono un piatto equilibrato in cui il sapore è anticipato da un’aroma suadente. La crema di riso al nero di seppia, scampi al mojito, pomodorini confit e maionese di crostacei è un delizioso gioco di consistenze. Tra i secondi, una proposta classica che non può mai mancare è il guancialino di vitello al rosso di Venegazzù. Un’alternativa? Tataki di fassona, salsa alle prugne, purea di nocciole e tartufo nero. Al momento del dolce si indugia sulla sinfonia di cioccolato, ma la delizia di lampone è tentatrice. La cantina, grazie soprattutto alla presenza dell’enoteca, è ampia e variegata. Oltre alle etichette italiane, accoglie un’attenta selezione di etichette francesi. Il conto alla carta si aggira intorno ai 45/50 euro.