— Azienda Agricola Tarcisio Rigoni di Matteo Rigoni
Via Giacomelli, 16
Val Liona (VI)
Biancorigoni 2017
In vendita direttamente in cantina a 12 euro

Rossorigoni e Biancorigoni, due vini di impostazione francese nati e cresciuti da vigneti piantati nel cuore dei Colli Berici, in località Grancona, nel comune che ora si chiama Valliona. Rossorigoni è un taglio cosiddetto bordolese (Merlot 45%, Cabernet Sauvignon 30%, Carmenère 25%), frutto di uve raccolte a mano nella seconda metà di ottobre da vigne relativamente giovani (11 anni) esposte a nord ovest, con una resa per ettaro molto bassa e senza diserbo chimico. L’affinamento in acciaio fino all’imbottigliamento. L’annata 2015 (6.000 bottiglie), ora in commercio, è stata imbottigliata nel mese di luglio 2017. Si presenta con un colore intenso, una buona struttura e una marcata tannicità. Buon compagno per la pasta con condimenti importanti; carni rosse arrosto e brasate, cacciagione e formaggi stagionati. Esprimere al meglio le proprie potenzialità a 4/8 anni dalla vendemmia. Il Biancorigoni, invece, nasce da uve Sauvignon al 100% sempre da vigne coltivate a Grancona tutte esposte a ovest e cresciute in un terreno calcareo-ferroso, con una resa bassa e uve raccolte a metà settembre. L’annata 2017 (2.000 bottiglie) ora in distribuzione, può esprimere tutte le proprie potenzialità fino a 4 anni dalla vendemmia. Di colore giallo dorato si presenta con una buona struttura, una moderata acidità ed un buon grado alcolico. Non vengono esaltate le note aromatiche tipiche del varietale ma piuttosto la mineralità e il frutto. Accompagna bene il pesce, anche quello salato o affumicato. Prosit.