— Via Vidalong, 3
Ortisei (BZ)
Anna Stuben
la sera
tutte
Turno di chiusura: domenica
Ferie: dai primi di aprile ai primi di giugno, da metà ottobre ai primi di dicembre
Il mare, dopo un intenso lavoro di ricerca sui prodotti della montagna torna ad affacciarsi prepotentemente nella carta del ristorante che offre tre percorsi: dedizione, passione, creatività…

Senza sgomitare ne gridare Reimund Brunner si è ormai conquistato un posto nell’Olimpo degli chef altoatesini. L’Anna Stuben dell’Hotel Gardena, che lo ha accolto ormai da qualche anno, dopo una lunga gavetta come secondo di Herbert Hintner, ne ha visto crescere e illuminarsi la stella nonostante il grave incidente di un paio di stagioni fa. Oggi negli ovattati e sfarzosi ambienti dell’Hotel Gardena della famiglia Bernardi, Reimund compone un mosaico di esperienza ed emozioni racchiuse nella calda e accogliente atmosfera delle stuben dedicate ai percorsi gourmet.

Si parte dalla semplice “variazioni di pomodorini, formaggio grigio e pane nero croccante”, accompagnata dagli abbinamenti governati ora da Egon Perathoner, che da qualche tempo affianca e sostituisce lo storico sommelier della casa, Franz Lageder. Segue il carpaccio di gamberi con capperi e acciughe, equilibrata e leggiadra composizione in cui le note iodate dell’acciuga non prevaricano la dolcezza del gambero.

Il mare, dopo un intenso lavoro di ricerca sui prodotti della montagna torna ad affacciarsi prepotentemente nella carta del ristorante che offre tre percorsi: “dedizione”, “passione”, “creatività”, tutti a 112 euro. La sintesi perfetta della filosofia dello chef. L’ottimo astice bretone con patate, cirmolo, e noci nere è un esempio di questa ricerca senza barriere e della fascinazione per i timbri mediterranei. Da provare i ravioli di agnello con sedano, olivello spinoso e ciabatta al finocchio. Una grande cantina ricca di 750 pregiate etichette accompagna degnamente la cena.

Dall’autostrada del Brennero uscite al casello di Chiusa (ma va bene anche quello di Bolzano Nord) e seguite le indicazioni per la Val Gardena. Arrivati all’ingresso di Ortisei, lo si scorge sulla destra. Attraversate un ponticello e il Gardena sarà di fronte a voi.