— Corticella San Marco, 3
Verona (VR)
12 Apostoli
sempre
tutte
Turno di chiusura: domenica e lunedì
Ferie: due settimane in marzo, due settimane in novembre
Nei suoi percorsi, Buffo può guardare a Verona e alla sua provincia, rivisitare i classici della cucina italiana o esaltare le sue esperienze di chef con piatti come anguilla e burro montato…

In un locale dove tutto parlava di storia e di tradizione, c’è voluto coraggio a metterci le mani per rivoluzionare cucina e sala. C’è riuscito Filippo Gioco, quarta generazione della famiglia veronese. Studi da antropologo, idee chiare sul futuro: il 12 Apostoli non deve restare solo il bellissimo museo che è, ma deve lanciarsi verso un percorso di ricerca.

Così, rispetto al passato, è rimasto immutato lo spirito di accoglienza così ben rappresentato dal sorriso di Antonio Gioco e della moglie Simonetta. Ma in una sala profondamente cambiata, con una luce che oggi valorizza così bene gli affreschi, è possibile assaggiare i piatti proposti dallo chef Mauro Buffo attraverso quattro menù degustazione a cui si affianca, d’estate, anche il menù “Opera”, pensato per i melomani che hanno il biglietto prenotato all’Arena.

Nei percorsi, Buffo può guardare a Verona e alla sua provincia, rivisitare i classici della cucina italiana o esaltare le sue esperienze di chef con piatti come anguilla e burro montato (“Abbiamo visite da Comacchio”), Scampo e midollo, Cracker di coniglio. All’inizio o alla fine della vostra degustazione fatevi accompagnare nella “cantina apostolica” che poggia su una strada romana del I secolo, dove trovate vecchie annate e le penne lasciate dai grandi scrittori insigniti del premio “12 Apostoli”. Menù degustazione a 90 euro, il menù lungo (“Giravolte”, 12 assaggi) a 110.

Dalla A4 uscire a Verona Sud e seguire le indicazioni per il parcheggio Arsenale. Il ristorante si trova in Ztl, vicinissimo alla centrale piazza delle Erbe.