Home » Succhi di frutta che nascono dal sottobosco

Succhi di frutta che nascono dal sottobosco

Succhi di frutta

Il buono, sano e ricco catalogo della Rigoni di Asiago si è impreziosito di un’altra gemma. Nel goloso scaffale dove fanno bella mostra Mielbio, il miele biologico spalmabile, Fiordifrutta, le confetture di frutta fresca bio, la Nocciolata, suadente e leggera, è approdato Tantifrutti, il nettare di mirtillo nero selvatico. Generato grazie all’esperienza di Rigoni di Asiago nella selezione e nella lavorazione della frutta, non poteva che essere un prodotto di alta qualità, garantito dal totale controllo della filiera dagli esperti della storica azienda altopianese. È un succo biologico pregiato ottenuto da bacche di Vaccinium Myrtillus, che crescono spontanee ai margini di boschi incontaminati, vengono raccolte a mano e spremute subito a freddo, per mantenere al meglio le proprietà della frutta fresca. Tutte le fasi del processo produttivo sono condotte con trattamenti termici moderati, per preservare al meglio il profumo e le note aromatiche della materia prima. Viene dolcificato solo con succo e zucchero di mele biologiche e contiene oltre 250 mirtilli e una mela per bottiglietta. Ma il mirtillo ha fatto anche da apripista a un altro nettare, quello ai Frutti di Bosco, ottenuto dalle bacche di Fragaria vesca (fragola), Rubus fructicosus (mora), Ribes nigrum (ribes nero), Rubus idaeus (lampone), i migliori frutti di bosco raccolti a perfetta maturazione: una bontà naturale. Perché la natura è generosa di antiossidanti con questi frutti, anche questi raccolti a mano e subito spremuti a freddo sempre per conservare al meglio tutte le loro fresche e gustose proprietà nutritive. Una bottiglietta contiene 30 more di rovo, 5 fragole, 14 lamponi, 13 ribes nero, ½ mela. Tantifrutti è una vera fonte di benessere, parola della Rigoni di Asiago, ed è disponibile nel pratico cluster da 3 bottigliette in vetro da 125 ml.

www.rigonidiasiago.com