Home » Barthenau Vigna S. Urbano 2013

Barthenau Vigna S. Urbano 2013

  Tenuta J. Hofstätter | Piazza Municipio, 73 – 39040 Tramin-Termeno (BZ) 
  0471860161; 0471860789 –  www.hofstätter.com –  info@hofstatter.com
  In vendita a circa 55 euro da: Vinum Enoteca – Bolzano; Meraner Weinhaus – Merano (BZ); Bernardi Metzgerei Enoteca – Brunico (BZ); Damini&Affini – Arzignano (VI); Enoteca La Moscheta – Padova

Sua Maestà il Pinot Nero

Come le prime donne, il Pinot Nero è un vitigno estremamente volubile, ama le giornate calde e le notti fresche, esige cure attente in vigna e in cantina: pretende molto, ma in mani sapienti molto restituisce. Sua maestà il Pinot Nero è quello coltivato nella tenuta Barthenau, sull’altopiano di Mazon, fino dalla metà dell’Ottocento, grazie al Cav. Prof. Ludwig Barth von Barthenau, ma è nel 1959 che i terreni entrarono a far parte delle tenute Hofstätter di Tramin per effetto di successioni e matrimoni. E proprio grazie alla passione e al lavoro di Paolo Foradori è divenuto una vera pietra miliare dell’enologia altoatesina. Per credere basta sfiorare le labbra con il Barthenau Vigna S. Urbano, espressione del prestigioso Cru collocato nel cuore della tenuta Barthenau, dove molte viti hanno superato i 70 anni. Anche se Hofstätter firma tre diverse espressioni di questo vitigno: il Meczan, che porta l’antico nome della località di Mazon, l’area più storica in Italia per questa tipologia; la Riserva Mazon, che proviene da ceppi con un età media di circa 25 anni, e il Barthenau Vigna S. Urbano che esprime al massimo la regalità del vitigno. Di colore rosso rubino libera lentamente gli aromi tipici di un “Borgogna” classico. Il profumo di amarene e lamponi viene sottolineato da delicati toni di vaniglia finemente speziati. E al palato convince per l’acidità elegante, i tannini ben integrati e una eccezionale concentrazione aromatica. Ideale compagno di carni rosse, selvaggina, formaggi non troppo piccanti. Prosit.