Home » Il Maso di David è sempre l’Olimpo dei formaggi di capra

Il Maso di David è sempre l’Olimpo dei formaggi di capra

David Perathoner, colpito sulla Via di Damasco, o meglio, sulla via delle capre, smette la divisa, mette i brevetti nel cassetto e sei anni or sono compra una settantina di capre Camosciate Alpine e decide di mettere in piedi una piccola azienda agricola, non prima però di aver girato l’Europa in lungo e largo alla ricerca di ogni segreto caprino.  La missione era produrre yogurt, formaggio di alta qualità bio e qualche dessert (panna cotta) puntando da subito al gradino più alto: il Bioland. Obiettivo centrato in pieno, le crisi del 7° anno resteranno fuori dalla porta del maso. I segreti del successo? Un latte di altissima qualità, prodotto da capre sane alimentate con il foraggio biologico di montagna e tutto raccolto in casa.  Le capre adulte sono sempre 70 e consentono una stabile produzione, ma già 30 caprette (sempre allevate in casa) sono pronte a subentrare per continuare a garantire la qualità di questi buonissimi prodotti. Il primo sale è un formaggio fresco di giornata dal sapore delicatissimo e che profuma di latte e fiori. Consumato entro massimo 7-8 giorni conserva tutte le sfumature dei pascoli alpini; dopo, diventa una saporita caciotta che non essendo trattata con il sorbato di potassio si può consumare fino alla crostina esterna. Il formaggio spalmabile è l’altra leccornia. Si ispira alla transalpina”Creme de Cheve”. Ma lo yogurt è sempre quello più gettonato. E’ prodotto con latte intero di capra biologico pastorizzato, sale, caglio, fermenti. La lavorazione è molto complessa e laboriosa, ma il risultato è semplicemente straordinario. E questo succede quando uomo e natura si fondono e si completano. Un unico difetto: ce n’è per pochi.  (David’s Goashof | Laion (BZ) | Tel: +39 335 5425828 | david@goashof.it)