Home » Le bontà del Ponte (di Bassano)

Le bontà del Ponte (di Bassano)

Ponte

La qualità dell’ospitalità dei fratelli Strafella non si ferma alla cucina del loro ristorante Al Ponte, ma si completa con un prezioso catalogo di specialità di Flavio, maître chocolatier formatosi in Belgio: i cioccolatini del Ponte (di Bassano del Grappa). La lavorazione del cioccolato (tempera) è manuale e richiede particolare abilità per la percentuale di cacao molto elevata, tant’è che la tempera varia, di caso in caso, di pochi decimi di grado. I pregiati cacao vengono abbinati a ripieni di ganache (crema di cioccolato), gelatine, composte di frutta, grappa (Nardini Riserva), altri distillati (Albicocche di Capovilla), realizzati senza crosta di zucchero e in altre decine di proposte diverse che vi lasceranno a bocca aperta. Possono essere acquistati anche in deliziose scatole-souvenir con veduta del Ponte Vecchio. Unico difetto: si possono trovare solo da novembre a marzo. Le conserve di ortaggi e di frutta sono prodotte con tocchi originali in tutte le stagioni, usando materie prime di eccellenza come la sublime di asparagi D.O.P di Bassano, la mostarda di mele cotogne, la cipolla di Tropea o la speciale pasta di peperoncino da accostare ai formaggi o alle carni; e ancora le confetture di frutta biologica che accompagnano i dessert e le selezioni di formaggi. “La Marostegana” invece si trova solo al tempo delle ciliegie. Una torta “da credenza” preparata solo con ciliegie fresche; nella sua semplicità è un dolce ricco di burro e di zucchero. Il segreto della bontà della torta sta nel contrasto tra la dolcezza del burro e l’inimitabile acidità del frutto fresco, che rende la torta fresca, leggera e digeribile.

(www.alpontedibassano.com 0424.219274)