Home » Sappada | Laite Laite

Sappada | Laite

Laite

Laite
Sappada 2 aprile 2009 Ristorante Laite. © FOTO SOLERO / LUCIANO SOLERO

 Borgata Hoffe, 10 – 32047 Sappada (BL)
 0435469070 |  www.ristorantelaite.com ristorantelaite@libero.it
 Aperto: sempre  Turno di chiusura: mercoledì, giovedì a pranzo; mai in alta stagione – Ferie: tre settimane a giugno, tre settimane a ottobre 
 Carte di credito: tutte   

Nel menu, scritto a mano, sono sempre presenti i grandi classici su cui il locale ha costruito la propria fama: il raviolo tipico al camoscio, creato nei primi anni ’90, la “sopa coada” di piccione in due cotture, la tartare di capriolo e caviale

È nato alla fine degli anni ottanta il sodalizio umano e professionale tra Roberto Brovedani e Fabrizia Meroi, coppia nel lavoro come nella vita. Lui, sappadino D.O.C., è uomo di sala dal savoir-faire irresistibile, sommelier appassionato e imprenditore accorto. Lei, originaria di Cividale, è una cuoca autodidatta dalla mano gentile e dalla sensibilità innata, sempre alla ricerca delle migliori materie prime e di tecniche originali per trasformarle. Il loro regno è il Laite: due intime stube rivestite di legno antico, pochi tavoli preparati con cura ed eleganza, una grande cantina colma di rarità e una piccola cucina da cui escono piatti indimenticabili. Nel menu, scritto a mano, sono sempre presenti i grandi classici su cui il locale ha costruito la propria fama: il raviolo tipico al camoscio, creato nei primi anni 90, la “sopa coada” di piccione in due cotture, la tartare di capriolo e caviale. Ma il ventaglio di proposte si amplia di anno in anno, di stagione in stagione, con nuove pennellate d’autore come il tortello all’uovo con broccolo fiolaro, pomodorino confit e latte di acciuga o il calamaro con succo di pernice in salmì bianco e saurnshotte (tipica ricotta acida sappadina) o la guancia di vitello con anice stellato, sedano rapa, caffè di cicoria. Seduzione finale con il “cioccolato, prugna, grappa e fumo”. Intorno ai 90 euro; i raffinati abbinamenti al calice creati da Roberto vengono proposti, per l’intero menu degustazione, a cifre di altri tempi: da 20 a 30 euro.

Davide Scapin Giordani

Come arrivare. Dalla A4 deviare verso la A27 in direzione di Belluno. Percorrete l’autostrada fino alla fine e poi seguite le indicazioni Cadore/Dolomiti per circa 70 km. La borgata Hoffe dista 800 metri dal centro di Sappada.