Home » Lonigo | La Peca La Peca

Lonigo | La Peca

La Peca

La Peca

 Via Giovanelli, 2 – 36045 Lonigo (VI)
 0444830214  www.lapeca.it info@lapeca.it
 Aperto: sempre – Turno di chiusura: domenica e lunedì – Ferie: una settimana tra gennaio e febbraio, due settimane a fine giugno, la settimana di ferragosto, dal 25 al 30 dicembre
 Carte di credito: tutte   

Fra queste colline svetta una delle realtà gastronomiche più significative d’Italia. È la casa dei fratelli Portinari, un luogo di grande classe, già a partire dallo stile degli arredi…

Lonigo ha una posizione strategica tra Vicenza e Verona, ai piedi di bellissime colline e con qualche interessante luogo da visitare, come la Rocca Pisana, splendido esempio di villa in stile palladiano. Non mancano, però, importanti soste golose, tra le quali svetta una delle realtà gastronomiche più significative d’Italia. È la casa dei fratelli Portinari, un luogo di grande classe, già a partire dallo stile degli arredi. Qui Nicola in cucina e Pierluigi che si divide tra accoglienza e una grande pasticceria, esprimono insieme l’arte di far sentire l’ospite al massimo agio. Tra piatti di lungo corso e nuove idee, la linea rimane originale e moderna, senza sbavature e, soprattutto, centrata sul gusto. Da non perdere l’ormai classico “gelo di acqua tonica, lime e profumo di gin con tartare di scampi, gamberi e canoce”, esplosione di sapori e consistenze, o ancora l’ostrica con latte di mandorle e gelsomino. Tra i primi è ottima l’insalata di ravioli alla toma di pecora con infuso di melone. Tanto coreografico quanto buono il “ricordo di una grigliata” con crostacei e cappasanta. Sontuoso e succulento il cervo in panure di erbe con melone al Porto, finferli e ribes nero. Dolci di bontà assoluta, come i ravioli croccanti alla crema bruciata in zuppa di rabarbaro e fragole. La sala è governata con sapienza da Cinzia Boggian e la carta dei vini, tra le più vaste e profonde d’Italia, da Matteo Bressan. Si spendono dai 40 euro del menu del mezzogiorno feriale ai 190 dell’importante degustazione “le impronte”.

Come arrivare. Dalla A4 uscire al casello di Montebello e seguire le indicazioni per Lonigo. In pochi minuti si arriva alla periferia del paese. Aggirandolo verso sinistra si incontrano le segnalazioni per il ristorante.