Home » KAISERKRON | BOLZANO Kaiserkron

KAISERKRON | BOLZANO

Kaiserkron

ZUR KAISERKRON
Piazza della Mostra 1 | Bolzano
 0471.980214 |  info@zurkaiserkron.com |  www.zurkaiserkron.com
Aperto: pranzo e cena; Turno di chiusura: domenica; Ferie: qualche giorno in gennaio; una esttimana in luglio

Carte di credito: tutte
Come arrivare: il Kaiserkron si trova nel cuore della città; si può anche parcheggiare sotto la mitica Piazza Walter e in due minuti essere nella storica Piazza della Mostra.

Ritorna protagonista uno dei più antichi ristoranti di Bolzano. Zur Kaiserkron si trova a pochi metri da Piazza Walter, all’interno di Palazzo Pock, edificio risalente al XVIII secolo, a pochi passi da dove riposa di Ötzi e che nel tempo ha visto tra i suoi ospiti Papa Pio VI in viaggio verso  Vienna e i due imperatori austriaci Francesco I e Francesco Giuseppe. Qui, da circa due anni, è arrivato il nuorese Claudio Melis dopo la gloria della Val Badia e un lustro intensissimo passato nell’alta ristorazione internazionale tra Antigua, Arabia Saudita e Dubai. “Qualità estrema a prezzi abbordabili”: questa la sua missione con cui ha velocemente conquistato la fiducia di viandanti, gourmet ma, soprattutto, dei bolzanini. Melis, che ha scalato tante vette gastronomiche seducendo i palati più diversi, ha affrontato la nuova sfida con il consueto slancio, un tocco elegante e una creatività controllata ma incisiva. Basta assaggiare la tradizionale, soffice e profumatissima testina di vitello in agro con ravanelli fermentati e fagioli del Purgatorio (inamovibile a furor di popolo), oppure i sapori mediterranei sprigionati dalla ricciola al frutto della passione, invidia belga, mela verde, cipolla rossa. Invece, il risotto ai cardoncelli, sottobosco e foglie di sedano diventa una serena immersione in una natura primitiva mentre i secondi mare e montagna sono illustrati dal trancio di ombrina alla carbonella piuttosto che dall’agnello bio brasato all’antica. La carta dei vini privilegia quelli del territorio ma spazia con oculatezza e generosità nelle più vocate regioni italiche e d’oltralpe; il servizio al bicchiere è ottimo. In sala l’accoglienza e la raffinata maestria di Monika e Robert Wieser. Menu degustazione a 58 euro; alla carta circa 60;  business lunch a  29/34 euro.