Home » Incontro Insolito Selezione Roberta Moresco

Incontro Insolito Selezione Roberta Moresco

Enoteca Emmebi – Via G. Toaldo 3, Marostica (VI) 
 0424471590 |  www.robertamoresco.com 
In vendita a 9,20 euro da: Enoteca Emmebi – Via G. Toaldo 3, Marostica (VI) Tel. 0424 471590info@emmebimarostica.com
 

La donna che sussurrava al vino

Il colore è di un brillante e intenso giallo paglierino con riflessi dorati; le note di frutta tropicale croccante come l’ananas e l’avocado e quelle agrumate di pompelmo e bergamotto sono spiccanti; il profumo dei fiori bianchi, dell’ acacia e del biancospino accarezzano il naso anche se colpisce l’avvolgente mineralità che ricorda la pietra focaia. In bocca porta freschezza e sapidità anche se il corpo è caldo è solido. Il suo nome è Incontro Insolito, un vino bianco nato da un matrimonio coraggioso ma felice tra la Vespaiola delle colline di Breganze e la Malvasia delle terre toscane. Ma il primo incontro insolito è stato tra Roberta Moresco, sommelier, cresciuta tra le botti di casa dove ha imparato a sognare il vino e a sussurrare incontri virtuosi e Roberto Cipresso, natali a Bassano del Grappa ma winemaking di fama mondiale. Ma anche prima dell’incontro insolito Roberta aveva già dato vita ad unioni felici creando prima uno spumante dry, Cuvée, frutto dell’unione di Chardonnay e Glera e poi AzzardoRosso, incontro di Pinot Nero prodotto da Maculan a Breganze e Corvina coltivata e vinificata da Speri in Valpolicella. Da qualche hanno sussurrava alla “sua” Vespaiola di unire la sua dote a quella di un’uva che portasse il calore e i profumi del Mediterraneo come la Malvasia dell’azienda toscana Le Torri. Un incontro insolito, appunto. Un vino nato unendo il sogno di Roberta Amoroso e la mano sapiente di Roberto Cipresso e pronto ad accompagnare con armonia  antipasti di pesce, baccalà alla vicentina, formaggi freschi e primi piatti con verdure. Prosit.