Home » Fior d’Arancio 2014 – Colli Euganei Docg

Fior d’Arancio 2014 – Colli Euganei Docg

Fior d'Arancio

 Quota 101 srl | Via Malterreno 12, 35038 Torreglia (PD)
Tel./Fax 0425410022 |  info@quota101.comwww.quota101.com 
In vendita a circa 9/11 euro da: punti vendita diretti a Torreglia in Via Malterreno e a Rovigo in Via Verdi 25, Enoteca Centrale – Via IV Novembre, 59 – 35035 Mestrino (PD), Terre Bianche – Via Jacopo Da Arquà – 35032 Arquà Petrarca (Pd), Enoteca Il Giuggiolo – Via Jacopo d’Arquà, 14 – 35032 Arquà Petrarca (Pd)  

Nella versione secca sorprende per la sua versatilità e, se non sembrasse una contraddizione in termini, anche per la sua grande morbidezza. Una polivalenza che si esprime nell’abbinamento con i cibi speziati e, per questo, più che l’apparenza è il nome a trarre in inganno. Il vino Moscato, quale che sia, nell’immaginario collettivo viene automaticamente associato ai sapori dolci, ma questa insolita versione della cantina dei Colli Euganei scompone in bontà l’ordine precostituito. Il Fior d’Arancio dei Colli Euganei ha conquistato già nel 2011 la Denominazione di Origine Controllata e Garantita per tutte e tre le tipologie del vino: fermo, spumante, passito. Un prodotto unico, che racconta il proprio territorio e che si differenzia dagli altri Moscato d’Italia per una particolare ricchezza di sentori agrumati e di frutti esotici, ma sopratutto per la mineralità legata all’origine vulcanica degli Euganei. Il “nuovo” Fior d’Arancio Docg di Quota 101 viene prodotto con uve di Moscato Giallo che deviando dal suo storico e dolce percorso, sorprende nella versione secco e fermo per la sua marcata struttura e personalità. Di color giallo paglierino con riflessi dorati profuma di muschio con note di fiori gialli e in bocca ricorda l’uvetta passita e il succo d’arancia. Fresco, sapido e grasso nello stesso tempo. Si sposa benissimo con il risotto alla milanese ma si accompagna bene a piatti dai sentori affumicati e aromatici: antipasti, primi o secondi che siano. Prosit.