Home » Madruzzo | Castel Toblino Castel Toblino

Madruzzo | Castel Toblino

Castel Toblino

Castel Toblino

 Località Castel Toblino, 1 – 38072 Madruzzo (TN) 
 0461864036 |  www.casteltoblino.com info@casteltoblino.com
 Aperto: sempre – Turno di chiusura: lunedì e martedì – Ferie: da novembre a fine febbraio; in novembre e dicembre aperto solo su prenotazione 
 Carte di credito: tutte   

Una cucina naturale e pulita, mai convenzionale, perché sa trasmettere emozioni, quelle di un territorio splendido e sano. La sua filosofia  è ricca di fantasia e creatività, ma l’attenzione al Trentino e alle tradizioni…

Chissà se, nelle notti senza luna, lo spirito di Claudia Particella, amante di Carlo Emanuele Madruzzo, Principe Vescovo di Trento, vaga ancora solitaria per le acque del lago. Ma nulla scalfisce l’attuale scenario fiabesco che appare una volta varcate le austere mura dell’antico maniero che sorge direttamente dal lago. Le sale, dall’eleganza spartana, conservano un’atmosfera romantica e un po’ misteriosa, come si addice a una dimora di altri tempi. In cucina e in sala un giovane gruppo affiatato, guidato da Stefano Bertoni, chef serio e sereno. La sua è una cucina naturale e pulita, mai convenzionale, perché sa trasmettere emozioni, quelle di un territorio splendido e sano. La sua filosofia  è ricca di fantasia e creatività, ma l’attenzione al Trentino e alle tradizione si fa ogni anno più forte valorizzandone sempre di più i prodotti. Per una ‘Osteria Tipica Trentina’ sono le stagioni a dettare i piatti ricchi di prodotti autoctoni. Dal Garda arriva il tonno di lago con spinacini, pomodori confit e patate croccanti e il trionfo di sapori limpidi e veri nel “cervo a spasso nel bosco”. Sono succulenti i tortelli di canapa ai gamberi di fiume con pomodoro e menta e il tataki di fassona piemontese, aria di barbabietola, cipolla agrodolce, carote baby e cavolfiore. E, per chiudere, la fresca zuppetta di frutti di bosco, sorbetto al sambuco e croccante di cioccolato. La cantina conta oltre 200 buone etichette con ricarichi modesti. Menu della Terra o del Lago a 55 euro; vegetariano e “ i classici a 35”; alla carta circa 70.

Come arrivare. Dall’autostrada del Brennero uscire a Trento Sud, prendere la tangenziale verso nord in direzione di Madonna di Campiglio e, dopo 15 km, avrete raggiunto la fantastica zona dei laghi.