Home » Caprini Castellan: solo bontà e salute

Caprini Castellan: solo bontà e salute

Sono caprette camosciate delle alpi e bianche Saanen francesi le approvvigionatrici di latte per la produzione di stracchino di capra, tomini, ricotta e caciotte di capra del Caseificio Castellan di Rosà (Vicenza), premiato due volte con medaglia d’oro a Caseus Veneti (nel 2014 e nel 2016) e con l’Oscar all’Italian Cheese Awards (edizioni 2015 e 2016) quale migliore stracchino d’Italia. Le caprette abitano in una piccola azienda agricola a conduzione familiare di Casella D’Asolo a pochi chilometri dal caseificio e sono alimentate solo in maniera naturale con le materie prime nobili che i proprietari coltivano nei 70 ettari di terreno di loro proprietà. Questo sistema consente che il latte abbia caratteristiche organolettiche sempre uguali. Una filiera di produzione controllatissima che è stata scelta dal Caseificio Castellan proprio per le particolari caratteristiche di allevamento in un contesto territoriale storico. Solo con questa filosofia si può ottenere una qualità del prodotto di alto livello e i formaggi derivati da latte di capra – caciotta, ricotta, tomino e stracchino – vista la limitata produzione della materia prima, sono sempre più ambiti per le eccellenti qualità organolettiche oltre che gustative (Emanuele Scarello, grande cuoco friulano, ha definito questo stracchino “una autentica delizia per il palato”). Sono prodotti ad alta digeribilità, che non solo non irritano l’intestino ma lo proteggono e, in cucina, si prestano per antipasti creativi, magri e veloci, ma anche come farcitura di piadine, per appetitose e leggere pietanze a base di insalate o in accompagnamento con mieli aromatici, confetture e mostarde.

www.caseificiocastellan.it – castellan@caseificiocastellan.it